Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Harry e Meghan, online nuove foto della secondogenita Lilibet Diana

Due scatti. Uno a colori e uno in bianco e nero. Protagonista Lilibet Diana Mountbatten-Windsor. La secondogenita del principe Harry e della moglie Meghan Markle ha compiuto un anno lo scorso 4 giugno, proprio nel pieno dei festeggiamenti per il Giubileo di Platino della regina. E in Inghilterra la bimba ha spento la sua prima candelina.

Il primo compleanno

approfondimento

Harry e Meghan da Oprah, prima intervista dopo la Megxit

I duchi del Sussex sono infatti rientrati in patria per la prima volta dalla cosiddetta Megxit (l’uscita della coppia dalla famiglia reale) e hanno scelto il Frogmore Cottage per festeggiare la figlia. Lì, nella villa reale a poca distanza dal castello di Windsor, sono state scattate queste immagini. Autore delle due fotografie il fotografo britannico di origine nigeriana Misan Harriman che le ha postate sul suo profilo Instagram commentando: “È stato un tale privilegio celebrare il 1° compleanno di Lilibet con la mia famiglia e la sua!”

L’incontro con la bisnonna Elisabetta II

approfondimento

Giubileo della Regina, i look di Kate e Meghan a confronto. FOTO

Il recentissimo soggiorno di Harry e Meghan in Gran Bretagna è stata anche l’occasione per far conoscere la loro secondogenita alla regina Elisabetta II. Nonostante non ne abbia diritto secondo il protocollo, la bimba potrebbe diventare presto principessa. Stando alle regole dell’etichetta reale, Harry e Meghan hanno rinunciato a ogni titolo quando hanno deciso di trasferirsi in America e la cosa ha avuto ripercussioni anche sulla vita dei loro figli che non possono acquisire nessuno status reale nonostante siano discendenti della sovrana. Ma secondo alcune indiscrezioni trapelate dai tabloid britannici, pare che la Regina voglia fare un’eccezione per la nipote Lilibet Diana.

Fonte: tg24.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *