Viva Italia

Informazione libera e indipendente

H2O Sport da applausi. Lonati e Angelilli, al top nei Tricolori Assoluti Frecciarossa di Riccione

I campionati italiani assoluti 2022 di Riccione in vasca da 25 metri (ultimo evento disponibile per la qualificazione ai prossimi campionati mondiali in vasca corta di Melbourne) ha visto gli alfieri dell’H2O Sport Martina Lonati e Luca Angelilli fare cose straordinarie. La ragazza seguita da Giorgio Petrella, divenuta ormai una certezza nel panorama nazionale, torna in Molise piazzandosi tra le prime venti in Italia nei 100 farfalla con 1’01”00 tempo che le vale il nuovo record regionale assoluto. La Lonati chiude poi i 200 farfalla al 30esimo posto con il miglior crono stagionale di 2’16”81. Traguardi, questi, che sottolineano, ancora una volta il valore tecnico e lo spessore umano di una ragazza che con grande passione ha scalato posizioni e conquistato con merito il vertice del nuoto italiano. Certo, la strada da percorrere è ancora lunga ma la strada intrapresa è senza dubbio quella giusta. Le soddisfazioni continueranno ad arrivare. 

Da applausi anche la performance di Luca Angelillli che, all’esordio nei campionati italiani assoluti, chiude trentesimo nei 100 rana con il tempo di 1’02”81 sui 100. Per il gigante biancorosso seguito da Paolo Di Lullo, quella di Riccione è stata una tappa importante di crescita e miglioramento verso nuovi, importanti traguardi. “Abbiamo assistito a gare eccellenti, dal livello tecnico molto elevato – spiega l’allenatore biancorosso Petrella – con alcuni atleti italiani che hanno nuotato il tempo limite per i mondiali di Melbourne. Martina e Luca si sono dimostrati all’altezza della situazione gareggiando ad armi pari con gli avversari, Martina ha stampato il personale che le permette di collocarsi in ventesima posizione assoluta in Italia per quest’anno. Bene sono andate le cose anche nei 200 farfalla, considerando che preparare questa gara a inizio stagione non è assolutamente facile visto che si viene da una pausa estiva. Dopo Ostia Martina si è presa una pausa e tra l’altro, tre settimane prima di partire per Riccione si è ammalata. Quindi sono molto contento di come è  andata. Ora dobbiamo continuare a lavorare perché possiamo ancora migliorare. Da tecnico di questa società sono contentissimo perché rappresentare la nostra regione e la nostra città in un evento così importante non è da tutti. Confermare la presenza al campionato italiano assoluto  del nuoto molisano è un grande traguardo”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda, Paolo Di Lullo, tecnico di Luca Angelilli :“Sono molto contento della prova di Luca – dice – che non ha avuto particolari problemi a confrontarsi ad armi pari su un palcoscenico di prestigio, nonostante fosse alla sua prima esperienza ad un Assoluto. Il ragazzo ha avuto dei progressi tecnici incredibili quest’anno, passando dalla top 8 ai Categoria  fino alla qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto e sono convinto che ha ancora ampi margini di miglioramento”.

Grande soddisfazione per tutta l’H2O Sport,  società che da anni è diventata una presenza costante del nuoto italiano assoluto conquistando anche medaglie importanti come quella indimenticabile d’argento  di Nicolangelo Di Fabio nei 200 misti nel 2020, grazie alla passione del suo presidente Massimo Tucci che ha costruito uno staff tecnico di prim’ordine sia nella scuola nuoto che nei gruppi agonistici.

Fonte: news.google.com

Bellina Piazza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *