Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Guess: il flagship store di Milano coniuga moda e lifestyle

Il flagship store Guess in piazza San Babila, completamente rinnovato, propone un nuovo concept store con un focus sulla natura

Nel cuore dello shopping meneghino, in piazza San Babila, Guess propone un’immagine inedita. Il restyling del flagship lifestyle milanese ha permesso di dare al negozio una connotazione nuova che coniuga moda e lifestyle in un concept store al momento unico in Europa, progettato specificamente con un focus sulla natura, un concetto ulteriormente enfatizzato con l’introduzione di un giardino caldo esotico e un sistema di illuminazione a risparmio energetico che imita la luce del giorno naturale.

Con lo status globale di Milano come capitale internazionale della moda e del design e il flusso costante di e l’affluenza all’estero, San Babila è un luogo fantastico per portare il nostro ultimo concetto di moda e stile di vita a un pubblico più vasto. Inoltre, l’introduzione di un’area verde nel punto di vendita e l’utilizzo di materiali naturali e riciclati nella nostra gamma sempre più ampia di abbigliamento eco-friendly, sono tutte caratteristiche
che riconfermano il nostro costante impegno per la salvaguardia del pianeta” afferma Paul Marciano, chief creative officer di Guess.

Le caratteristiche del flagship store

Il punto di vendita si sviluppa su una superficie di 380 mq estesa su doppio livello con un’area di 150 mq al piano terra e un seminterrato di 230 mq dedicata all’esposizione di denim, gioielli, accessori, articoli da regalo e l’offerta Marciano del marchio, ma anche la collezione Guess Home. La planimetria del negozio è serpeggiante e minimale con un percorso di spesa intuitivo dotato di area wi-fi, pareti LCD che promuovono le ultime campagne advertising del marchio, menu light box, pavimenti di design e pareti strutturate ispirate all’arte astratta e allo spazialismo. A parete i pannelli in mogano lucido si alternano a vetri temperati neri e ottone satinato, cemento e pannelli dai colori accesi, compensati da un pavimento effetto gres chiaro. Il soffitto ha un effetto tridimensionale grazie a forme irregolari e geometriche e pannelli luminosi. Tutti i percorsi convergono nella serra di 6 metri quadrati autoirrigante dove sono presenti palme tropicali, fichi, strelitzia, bambù e alocasia frondosa, intervallata da tradescantia, filodendro, scandens e pothos finali. La continuità d’arredo tra i due piani del negozio è data da un pannello di vetro semicircolare trasparente che offre una vista ariel del giardino, a cui si accede da una scala illuminata in vetro traslucido e metallo.

Fonte: gdoweek.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *