Viva Italia

Informazione libera e indipendente

GT, Magny Cours: Rossi rimonta, in gara 1 è 15°. Trionfo Audi con Weets-Vanthoor

L’italiano riscatta l’errore commesso in qualifica e risale fino al quindicesimo posto insieme al compagno Vevisch. Dominio di Audi, mentre Mercedes si piazza seconda con Marciello-Boguslavskiy

Federico Mariani

Sorpassi, bagarre e rimonte a Magny Cours, in Francia, sede della terza tappa del GT World Challenge Europe. Tra i protagonisti di una buona risalita c’è anche Valentino Rossi. L’ex stella della MotoGP, che gareggia al volante di una Audi insieme al francese Frédéric Vervisch , ha concluso al quindicesimo posto, rimendiando all’incidente in qualifica. Il marchio tedesco sorride in gara 1 piazzando ben due equipaggi sul podio: prima posizione per il duo Weerts-Vanthoor, mentre Simon Gachet e il compagno Christopher Haase chiudono terzi alle spalle della coppia Mercedes composta da Raffaele Marciello e Timur Boguslavskiy.

gara 1

—  

Al via, il poleman Gachet mantiene la prima posizione, seguito da Gilles Magnus, che scavalca Charles Weerts. Le Audi comandano nelle prime battute, ma Mercedes inizia la sua risalita. Weerts risale in seconda posizione e prova a mettere pressione al leader. Decisivi i pit stop con i cambi al volante. Gachet allunga il proprio stint, ma Vanthoor e Marciello fanno volare le rispettive Audi e Mercedes. Haase, subentrato al posto dello stesso Gachet, infatti, incassa i due sorpassi che lo lasciano in terza posizione. La scuderia di Stoccarda culla anche il sogno di una rimonta clamorosa, dato che Marciello gira anche un secondo più veloce degli altri concorrenti, ma alla fine bisogna accontentarsi della piazza d’onore. Inoltre l’equipaggio Marciello-Boguslavskiy resta leader della classifica. Buona rimonta anche per Valentino. Rossi paga una partenza non brillantissima e qualche contatto rude con gli avversari. Diciannovesimo dopo pochi passaggi, insieme al compagno Vervisch si è spinto fino alla quindicesima posizione.

l’ordine di arrivo

—  

Questi i primi cinque classificati della gara, che da regolamento dura 60 minuti:

 1 C. Weerts-D. Vanthoor, Audi R8 (Wrt) numero 32

 2 T. Boguslavskiy-R. Marciello, Mercedes-Amg GT (Akkodis) numero 89

 3 S. Gachet-C. Haase, Audi R8 (Tresor) numero 11

 4 A. Panis-P. Niederhauser, Audi R8 (Sainteloc) numero 25

 5 M. Drudi-L-Ghiotto Audi R8 (Tresor) numero 12

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *