Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gratosoglio, neonato morto per annegamento: la mamma gli stava facendo il bagnetto. Indagini della polizia

di Cesare Giuzzi

La tragedia in via Costantino Baroni. Il piccolo è stato subito portato in elisoccorso all’ospedale di Bergamo, Papa Giovanni XXIII. Sul posto la polizia scientifica

La tragedia in via Costantino Baroni. Un bimbo di otto mesi è morto per annegamento. La mamma, 36 anni e di origine marocchina, gli stava facendo il bagnetto in casa al Gratosoglio, nella periferia sud di Milano. Nell’abitazione erano presenti anche gli altri tre figli.

Il piccolo, poco prima delle 16 , è stato portato in elisoccorso al pronto soccorso dell’ospedale di Bergamo, Papa Giovanni XXIII, per aver ingerito dell’acqua. Sul posto, gli agenti della squadra volante e della squadra mobile della Questura per ricostruire l’accaduto. Dai primi accertamenti le cause della morte del bambino, avvenuta in ospedale un’ora dopo l’arrivo, sono state accidentali.

Articolo in aggiornamento…

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

7 giugno 2022 (modifica il 7 giugno 2022 | 18:55)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *