Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gosens dopo Portogallo-Germania: “La maglia di Ronaldo? Oggi non gliel’ho chiesta…”

Un gol, un assist e tanta, tanta corsa sulla fascia sinistra. Pochi dubbi sul migliore in campo di Portogallo-Germania, premio assegnato a un Robin Gosens in formato stellare nel match che rilancia le ambizioni dei tedeschi dopo la sconfitta dell’esordio contro la Francia. L’esterno dell’Atalanta ha anche avuto modo di affrontare nuovamente Cristiano Ronaldo, dopo l’ormai celebre episodio del negato scambio di maglia da parte del portoghese al termine di un match tra i nerazzurri e la Juventus. Questa volta c’è stato lo scambio? Gosens ha svelato il mistero ai microfoni di Sky Sport: “Alla fine non ho chiesto la maglia a Ronaldo, voglio godermi la vittoria e questa serata. Non l’ho cercato. Ai tifosi dell’Atalanta dico solo che gli voglio bene e che ci vediamo presto”.

“Serata indimenticabile per me, sono orgoglioso”

approfondimento Tre già agli ottavi, la situazione dei gironi

Gosens ha proseguito, raccontando le proprie emozioni durante un match così importante: “Sicuramente è una serata indimenticabile per me. Abbiamo vinto contro una squadra molto forte e personalmente ho fatto il mio primo gol e il mio primo assist in un torneo così importante. Sono orgoglioso e felice“. E sulle ambizioni della sua squadra in questi Europei: “La vittoria di questa sera nasce anche dalla sconfitta con la Francia. Sapevamo di dover vincere, altrimenti sarebbe diventato tutto molto difficile. Abbiamo messo tutto in campo e sono contento delle tante occasioni che abbiamo creato”.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *