Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gli sport migliori per chi tende ad accumulare molto stress

Se senti che le giornate infinite e i ritmi vorticosi ti stanno togliendo il fiato, prova a dedicarti a uno sport anti stress. Non hai che l’imbarazzo della scelta

Ormai è risaputo: l’attività fisica è un toccasana, a più livelli. È un ottimo antidoto anche contro le tensioni e le preoccupazioni perché agisce come calmante istantaneo o, al contrario, come potente detonatore. Se, dunque, senti che stai arrivando al limite, che le giornate infinite e i ritmi vorticosi ti stanno togliendo il fiato, prova a dedicarti a uno sport anti stress. Quale? In realtà, non hai che l’imbarazzo della scelta: sono numerose, infatti, le discipline che possono aiutarti in questo senso.

A dispetto di quanto pensano in molti, non sono solo le pratiche dolci e meditative, come lo yoga, a sciogliere nervosismo e ansia. In certi casi, sono più efficaci le attività movimentate e intense, tipo il pugilato. Dipende da come sei e da come ti senti. Ecco una breve guida per orientarti.

Prima di scegliere, rifletti su che cosa ti fa stare bene

Ci sono persone che per rilassarsi hanno bisogno di rallentare e altre, invece, che per liberarsi dalle tensioni devono sfogarsi con vigore. Prima di scegliere lo sport anti stress che fa per te, dunque, cerca di capire quali sono, di solito, le attività che ti aiutano ad allentare la presa.

Sei più da pratiche zen, respiri profondi e momenti riflessivi oppure da porte sbattute, urla e impeti di follia? Nel primo caso, probabilmente trarrai maggiori benefici dalle discipline “tranquille”, che richiedono concentrazione e implicano ritmi lenti. Nel secondo, invece, da quelle movimentate e intense, che fanno sudare e svuotano la mente.

Tieni presente, comunque, che tutti gli sport comportano benefici a livello psicologico. Infatti, regolano la concentrazione del cortisolo, “l’ormone dello stress”, e aumentano la produzione della serotonina, l’ormone che regala benessere e serenità. Già il solo fatto di muoversi, dunque, aumenta il rilassamento e il benessere.

Yoga

Per incrementare ulteriormente gli effetti benefici del movimento, puoi scegliere uno specifico sport anti stress. Se ami le attività lente, via libera allo yoga. In realtà, è molto di più di un semplice esercizio fisico: è una vera e propria filosofia di vita, che mira a risvegliare e ad armonizzare l’energia che scorre all’interno del nostro organismo. Lo scopo è aiutare chi la pratica a raggiungere e mantenere uno stato psicofisico ottimale.

Le asana, ossia le posizioni tipiche dello yoga, prevalentemente statiche, favoriscono il rilassamento fisico e mentale. Alcune, poi, si concentrano sui punti in cui tendono ad accumularsi stress e tensioni, come la parte lombare della schiena e le spalle, distendendoli.

Anche la respirazione lenta e profonda richiesta da questa disciplina induce tranquillità e allontana l’ansia. Non solo: questa disciplina ti aiuta a spostare l’attenzione su ciò che accade all’interno del tuo corpo, quindi libera la mente da pensieri negativi e stressanti.

Pilates

Ecco un altro grande classico in tema di sport anti stress. Questa tecnica di allenamento prevede una serie di esercizi e movimenti praticati a corpo libero oppure con determinati attrezzi, in grado di allungare e tonificare i muscoli e al tempo stesso di sciogliere le tensioni.

Il pilates richiede una grande coordinazione tra corpo, cervello e spirito. Il risultato? Durante la lezione, non avrai tempo per pensare alle preoccupazioni quotidiane e questo ti aiuterà a “svuotare”, letteralmente, la mente.

Inoltre con il tempo, imparerai a rilassarti attraverso la contrazione e il rilassamento di gruppi muscolari secondo schemi ben precisi. Anche la respirazione ti sarà di grande aiuto per combattere il nervosismo.

Kickboxing e simili

Se hai bisogno di stramazzare dalla fatica per sciogliere lo stress, potresti puntare sui corsi di kickboxing, un’attività molto divertente in cui, più che la forza, conta la precisione del colpo. Ecco perché è perfetta anche per le donne. Si declina in tante discipline diverse, come kick light, full contact, low kick.

In realtà, tutti gli sport dinamici in cui si devono tirare calci, pugni e ginocchiate potrebbero fare al caso tuo. Potresti optare, dunque, anche per la boxe o la fit boxe, che unisce tecniche derivate dalle arti marziali e dalla boxe con esercizi di aerobica.

Molto carino pure il Tae Boe, una sorta di boxe in versione dance e aerobica, intensa, divertente e coinvolgente. E, ancora, il Pa- Kua Chang, uno degli stili delle arti marziali, e il Kravfit, un mix fra il Krav Maga, la tecnica di difesa dell’esercito israeliano, e la danza.

Spinning, arrampicata e acquagym

Hai appurato che ciò che ti serve per scaricare le tensioni è un’attività dinamica e forsennata? Allora puoi valutare di iscriverti a un corso di spinning, hydrobike (bicicletta in acqua) o water trekking (tapis roulant in piscina): fra un’accelerata e l’altra non avrai né fiato né energia per pensare, e sicuramente ti depurerai da tutte le preoccupazioni tossiche.

Altre valide alternative sono le arrampicate, anche indoor, che ti permettono di spostare il focus dalle tue ansie interne a ciò che stai facendo, la corsa, le lezioni di aerobica.

Sport anti stress, 3 consigli utili

  1. Qualunque sport anti stress tu scelga, alla fine fai sempre un po’ di stretching: l’allungamento muscolare promuove un meccanismo di rilassamento indotto.
  2. Se puoi, allenati all’aperto: il contatto con la natura e il verde è un antistress naturale. Sì, anche se sei un’anima cittadina e metropolitana.
  3. Non intestardirti a continuare un’attività che non ti piace: fare qualcosa che non ti dà soddisfazione e gioia non farà altro che aumentare il tuo stress. Dunque, interrompi subito ciò che hai iniziato a praticare se non lo ami, anche se sulla carta sembra perfetto contro ansia e tensioni.

Riproduzione riservata

Fonte: donnamoderna.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *