Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gli Juniores dell’UC Foligno scaldano i motori per il Trofeo Buffoni

FOLIGNO – Nuova sfida di altissimo profilo per il gruppo Juniores dell’UC Foligno, pronto ad approdare in Toscana per il 53° Trofeo Buffoni. Quello di domenica 11 settembre sarà l’ultimo appuntamento di categoria internazionale della stagione per i ragazzi diretti da Massimiliano Gentili e Sandro Settimi, che punteranno a capitalizzare il loro ottimo momento di forma in un palcoscenico con pochi eguali nel panorama della categoria.

Come ogni grande classica che si rispetti il percorso, di ben 135,4 km totali, graviterà attorno ai suoi capisaldi più tradizionali. Dopo le prime quattro tornate completamente pianeggianti, dipanate tra i viali versiliesi di Forte dei Marmi e Cinquale, si comincerà a fare sul serio nelle successive sei, caratterizzate dalla salita della Fortezza. Coi suoi 2,6 km al 6,3%, ma con punte al 10% nella parte iniziale, l’ascesa simbolo della corsa andrà a scremare le maglie del gruppo passaggio dopo passaggio, lasciando però la contesa aperta a più soluzioni. Di difficile interpretazione risultato infatti sia la discesa, oltremodo tecnica, che il successivo tratto di ritorno verso il traguardo di Montignoso, quasi tutto in rettifilo lungo la statale Aurelia e a volte poco favorevole agli attaccanti. All’altezza del triangolo rosso la strada tornerà inoltre ad impennarsi, intorno al 6%, rendendo il finale ancora più imprevedibile, specie in caso di arrivo di un gruppo ristretto. Gambe, doti di fondo e senso tattico saranno quindi fondamentali in una gara destinata in ogni caso a far emergere corridori di grande qualità, come ci insegna il 5° posto ottenuto, grazie a una condotta oltremodo garibaldina, proprio dal portacolori folignate Giulio Pellizzari nella passata edizione.

Quest’anno i Falchetti si presenteranno al via senza un leader di altrettanto peso, ma con una formazione molto equilibrata per caratteristiche e stato di forma. Per l’occasione lo staff tecnico ha infatti selezionato il miglior quartetto possibile, pescando tra elementi freschi dell’esperienza al Giro della Lunigiana o reduci da ottimi risultati. Nel primo sottoinsieme rientrano Matteo Bennati e Giulio Moretti, mentre nel secondo gli scalatori Francesco Vignini e Matteo Bandoni, rispettivamente 2° e 7° sabato scorso a Reggello. I nerazzurri dalla loro avranno pure una buona dose di esperienza, con Bennati e Vignini che, nelle vesti di scudieri del già citato Pellizzari, hanno già saggiato questo contesto di gara nel 2021. Pur con la consapevolezza del valore degli avversari quello di un piazzamento di buon rilievo potrebbe essere dunque un obiettivo realistico per un team che sa come essere protagonista su queste strade.

La selezione per il 53° Trofeo Buffoni: Matteo Bandoni, Matteo Bennati, Giulio Moretti, Francesco Vignini.

Fonte: valleumbrasport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *