Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gli appuntamenti di maggio da non perdere

A maggio la parola d’ordine è outdoor: al via quindi mostre a cielo aperto ma anche pranzi in giardino e infiorate. Non mancano ovviamente i concerti e i festival, che anticipano la stagione estiva e ce la fanno già sognare. Gli appuntamenti, le novità e tutto ciò che ci piace di questo maggio appena iniziato le scoprite qui.

Pubblicità – Continua a leggere di seguito

A Roma la seconda tappa di Keep Walking Together con Carl Brave e Beba

Dopo la data di apertura all’Apollo di Milano con la partecipazione di Tananai e Coez, il format curato dal brand di premium whiskey Johnnie Walker arriva a Roma con il live del 4 maggio all’Alcazar a Trastevere, prima di spostarsi il 18 maggio a Bologna. Protagonisti della serata romana in collaborazione con Spaghetti Unplugged Carl Brave e la rapper Beba. Keep Walking Together è un progetto che arriva in Italia dopo un grande successo in altri Paesi e fa parte di un’iniziativa di Johnnie Walker per sostenere la scena musicale emergente e gli addetti ai lavori dopo un periodo particolarmente dedicato.

Torna BAM Open Air Design, la rassegna dedicata al design presso la Biblioteca degli Alberi di Milano

Segnarsi le date, prego. Dall’11 al 14 maggio torna BAM Open Air Design, la rassegna dedicata al design outdoor nei prati della Biblioteca degli Alberi di Milano. Ideata da COIMA Image all’interno del progetto BAM di Fondazione Riccardo Catella, vede nove aziende partecipanti – Artemide, De Castelli, Florim, JANUS et Cie, Lualdi, Poltrona Frau, Riva1920, Roda, Sesia&Co. con Boffi|DePadova – che avranno a disposizione uno spazio circolare in cui allestire i pezzi più iconici delle loro collezioni. Un vero e proprio museo all’aperto, il cui tema principale è il binomio tra Natura e Cultura. Tantissimi i talk gratuiti con ospiti d’eccezione, dal mondo del design a quello di cinema, passando per musica e architettura. Da ascoltare comodamente distesi al sole nel prato fiorito della Biblioteca degli Alberi, ovviamente.

A Milano arriva Glitch, il progetto artistico presentato da Tagli___

Dal 5 al 9 maggio allo spazio QuindiciDodici – Fucine Vulcanko, Tagli____ presenta Glitch. Tredici artisti e performer dal mondo delle arti visive (spaziando tra installazioni, performance, musica e scultura) presenteranno alcune loro opere. Il tema? Assolutamente nessuno. La scelta è stata infatti quella di chiedere a ogni artista di esporre il lavoro che più rappresentasse la propria ricerca artistica in questo momento, riprendendo proprio il concetto di glitch che nel mondo del gaming e dell’elettrotecnica sottolinea un’anomalia rispetto allo standard che genera risultati inaspettati e virtuosi mettendo a nudo il processo. Oltre alle opere in mostra ogni sera dalle 18.00 alle 23.00 saranno presentati dei momenti di commistione: musica, danza, video e performance si alterneranno per far vivere allo spettatore un’esperienza unica nel suo genere. L’ingresso è libero.

FuoriOrticola conquista per tre giorni i musei milanesi

Non (solo) fiori. A Milano Orticola conquista anche i musei: dal 5 all’8 maggio 2022 infatti musei pubblici e collezioni private del capoluogo meneghino offriranno biglietti scontati ma soprattutto eccezionali visite guidate e percorsi tematici dedicati al mondo botanico. Al Museo Poldi Pezzoli per esempio ci si gode un itinerario speciale a tema botanico tra le opere della collezione permanente, mentre al Museo Bagatti Valsecchi un itinerario ad hoc nella casa-museo ci porta alla scoperta dei benefici delle piante (+ i consigli su dove sarebbe meglio posizionarle in casa). Da non perdere il viaggio al mercato dei fiori in Madagascar attraverso gli acquerelli di Giancarlo Iliprandi alla Galleria Nuages: di Iliprandi sarà eccezionalmente visitabile anche lo studio in via Vallazze, nel palazzo progettato da Giò Ponti. Le attività del weekend sono servite.

“Scopri l’Italia che non sapevi”, la nuova iniziativa dedicata al turismo italiano

Si chiama “Scopri l’Italia che non sapevi” e nessun nome sarebbe potuto essere più azzeccato. Il nuovo progetto facente parte del Piano di Promozione Nazionale 2020 del Ministero del Turismo, ha infatti come obiettivo quello di promuovere il turismo e il patrimonio delle Regioni Italiane focalizzandosi sui borghi e sul turismo lento ed attivo. Frutto di un accordo di programma tra il Ministero del Turismo e la Commissione Politiche per il Turismo – coordinata dalla Regione Abruzzo – della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, in collaborazione con ENIT, vede il coinvolgimento di tutte le Regioni e in particolare di Emilia-Romagna, Umbria e Marche come capofila per tre specifici temi. Tutte le iniziative, che si snoderanno per un periodo di 5 mesi, saranno raccontate sul portale viaggio.italia.it. A questo portale si aggiungerà nei prossimi mesi una mappa nazionale interattiva su 1000 borghi italiani e verrà creato un format di comunicazione con ambassador che coinvolgerà 21 creator internazionali alla scoperta di oltre 60 borghi italiani. Spazio anche all’idea dei “cammini”, un trend in continua crescita supportato anche da una rete di realtà food che porteranno all’attenzione dei turisti le nostre eccellenze gastronomiche. Infine, grande sostegno per la promozione di un turismo attivo e quindi sì a “vie” tematiche che attraversano le varie regioni legate però da un fil rouge (dal mare al nordic walking). La campagna, coordinata dalle Regioni insieme alle Agenzie di riferimento – APT Servizi Emilia-Romagna, Sviluppumbria S.p.A., Fondazione Marche Cultura – è stata ideata da Dilemma con la strategia media di The Gate Communication.

È tempo della storica Infiorata di Noto in via Nicolaci

Una tradizione antichissima, quella dell’Infiorata, che risale addirittura al Barocco. Originariamente tipico allestimento delle feste papali a Roma, si è diffusa in tutta Italia, raggiungendo l’apice a Noto. Anche quest’anno dunque torna l’Infiorata di Noto per la sua 43esima edizione che, con il supporto di Italy Sotheby’s International Realty, si svolgerà tra il 13 e il 17 maggio. Su un’area di 700 mq prenderanno dunque vita 16 bozzetti, disegnati da maestri artigiani che esploderanno di colori l’ultimo giorno della manifestazione: plus di quest’anno una dedica speciale, quella ai vent’anni del riconoscimento della Val di Noto come patrimonio dell’umanità UNESCO.

Tempo di prenotare un weekend a Cagliari per scoprire il fascino autentico della Sardegna

Un’oasi dentro un’oasi. Se siete a corto di idee per una breve pausa dalla vita stressante di città, Cagliari potrebbe essere la soluzione che fa al caso vostro. Lasciatevi conquistare dalle oasi urbane, polmoni verdi della città come l’Orto botanico o il parco naturale delle saline di Molentargius; fate shopping di prodotti di artigianato locale a Villanova tra ceramiche e oreficeria, cenate sotto le stelle nelle trattorie de La Marina. Ma che weekend (sardo) sarebbe senza il mare? Raggiungete in bici il Poetto, una lunghissima spiaggia urbana o affittate una houseboat de Su Siccu. Il fine settimana relax è servito.

Il Locarno Film Festival renderà omaggio a Laurie Anderson

Compositrice, artista e regista, Laurie Anderson è una delle figure di maggior rilievo dell’avanguardia statunitense fin dagli anni Settanta. A lei il Locarno Film Festival renderà omaggio con il Vision Award Ticinomoda, il premio dedicato a chi ha ampliato gli orizzonti dell’immaginario cinematografico. La cerimonia si svolgerà mercoledì 10 agosto in Piazza Grande e sarà seguita da una conversazione con il pubblico, giovedì 11 agosto allo Spazio Cinema e dalla proiezione di due dei titoli che Anderson ha diretto: Heart of a Dog (2015) e la versione restaurata 4K di Home of the Brave (1986). Compositrice di colonne sonore come quella di Something Wild (Jonathan Demme, 1986, con John Cale), ha collaborato con personalità del calibro di William S. Burroughs, John Cage, Philip Glass, Brian Eno, Wim Wenders, Peter Gabriel, Jean-Michel Jarre e Lou Reed.

Le opere di Gutsche Sikora all’Amedia Hotel Milano

Si chiama Gutsche Sikora ed è berlinese di nascita. Dopo aver completato un apprendistato come designer industriale, si è trasferita a Vienna prima e a Steyr poi, per dedicarsi alla sua pittura. Sono firmate da lei le opere che decorano l’Amedia Hotel di Milano di nuovissima apertura. Albergo a vocazione business, ospita anche un ristorante ed un lounge bar per aperitivi e serate con musica dal vivo. Indirizzo da segnare.

Arriva il pet food realizzato unicamente con ingredienti di origine vegetale

Lily’s Kitchen, il pluripremiato brand di pet food naturale annuncia la nuova linea Plant Power, composta da prodotti realizzati unicamente con ingredienti di origine vegetale. Protagonisti due snack grain-free, disponibili nella versione Tropical Mango Jerky e Succulent Sweet Potato Jerkywith Jackfruit. Caratterizzati dalla consistenza gommosa tanto amata dai cani, sono realizzati con ingredienti naturali e proteine a base vegetale.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io

Pubblicità – Continua a leggere di seguito

Fonte: elle.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *