Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Giovani ciclisti protagonisti a Samarate. Il sindaco Puricelli: «Ha vinto lo sport, bravi tutti»

I piccoli ciclisti (categoria Esordienti) questa mattina 1 maggio sono riusciti a scampare la pioggia incessante del pomeriggio ed hanno dato vita ad uno spettacolo bello sulle strade di Samarate. C’era, infatti, in programma la prima tappa del sesto trofeo Sandro Gianoli riservato alle categoria Esordienti primo e secondo anno. L’orobico Cristian Mazzoleni (G.C. Almenno) e il piemontese Lorenzo Rossini (Pedale Ossolano) si sono aggiudicati le due gare, entrambe decise allo sprint sul traguardo di Samarate.

Le strade della città sono state “invase” da oltre 200 giovani ciclisti.

La gara è stata organizzata in maniera impeccabile, secondo i protocolli ministeriali anti Covid-19 e con il nullaosta della Prefettura, dal Gruppo Sportivo San Macario Valerio Biolo. In palio il 1° Trofeo Antonio Gorlini alla memoria, il 14° Trofeo Francesco Canziani alla memoria, il 4° Trofeo Pasticceria Pariani e il 1° Trofeo Erika Giorgetti alla memoria.

Il programma della mattinata samaratese ha visto la partenza della gara esordienti primo anno alle 9, attraverso un circuito cittadino ripetuto per quattro volte, per un totale di 32 chilometri, mentre la gara degli Esordienti secondo anno ha preso il via alle 10.30 su cinque giri del circuito, pari a 41 chilometri. Starter d’eccezione il Sindaco Enrico Puricelli, insieme al signor Giuseppe Giorgetti e alla signora Gorlini.

«Una bellissima mattinata di sport – sottolinea il sindaco Enrico Puricelli – Un piccolo passo in avanti, di speranza per tutti, dopo mesi difficili e complicati, in particolare per i nostri ragazzi. L’attenzione deve rimanere comunque altissima, e qui ringrazio l’organizzazione, in particolare Catia Turchi, vicepresidente del Gruppo Sportivo Ciclistico San Macario Valerio Biolo. Questa mattina, indipendentemente da chi ha tagliato il traguardo per primo al quale vanno i miei complimenti, hanno vinto tutti i ragazzi in gara».

Fonte: informazioneonline.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *