Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Giornata internazionale dello Sport, scatta una foto mentre fai attività sportiva e condividila sui social

Avere a cuore la propria salute rispettando le norme anti-Covid, può essere un’arma in più per proteggere sé stessi e gli altri. Nasce con questi presupposti la Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace, in programma martedì 6 aprile anche sul territorio modenese. Azienda USL di Modena, Coni, Csi, Uisp, Panathlon Modena e Run5.30 si sono uniti per celebrare insieme questo appuntamento, con l’invito a tutti di mettersi in movimento e condividere questa esperienza sui social con una propria foto accompagnata dall’hashtag #prontiaripartire.

“Quella del 6 aprile è una giornata dal forte potere simbolico, in cui vogliamo invitare tutti a mettersi in gioco, praticando sport e movimento: uscire di casa per camminare o correre 30 minuti, in sicurezza, nel rispetto delle norme vigenti per contrastare la diffusione del Covid – dichiara Gustavo Savino, Direttore della Medicina dello Sport dell’Azienda USL di Modena -. Una scelta semplice, 30 minuti di attività fisica al giorno, dall’effetto benefico dirompente, perché il movimento, calibrato a seconda delle proprie capacità, dona benessere a tutte le età. Invitiamo i singoli cittadini, le associazioni sportive, gli enti e le organizzazioni attive nel sociale ad unirsi a noi e condividere l’invito a rimettersi in movimento”.

“Questa è una ricorrenza promossa dalle Nazioni Unite, per sottolineare il grande potere dello sport come catalizzatore per il progresso sociale, per avvicinare le persone e per promuovere una cultura di pace – afferma Massimo Brunetti, Coordinatore delle attività di Promozione della Salute dell’Azienda USL di Modena -. Quest’anno in particolare, in virtù della crisi che stiamo attraversando, lo sport e l’attività fisica, sono gli alleati indispensabili per promuovere la salute fisica ed emotiva, lo sviluppo, l’inclusione e l’uguaglianza nella popolazione. Anche se in un periodo in cui è ancora necessario rispettare le regole contro il COVID, vogliamo sottolineare il bisogno di riscoprire il valore dello sport e delle attività motorie, per tornare a vivere un senso di comunità e di condivisione”.

 

 “Trenta minuti al giorno di attività fisica sono la dose giusta per sentirsi bene e accendere la voglia di mettersi in gioco a tutti i costi – spiegano Sabrina Severi e Sergio Bezzanti, organizzatori della celebre corsa Run 5.30 -. Perché il movimento è foriero di emozioni positive, di cui tutti abbiamo bisogno, in questo periodo complicato”.

 

“Il messaggio di questa giornata si deve diffondere grazie a tutte le società sportive del territorio, – aggiunge Maria Carafoli di Panathlon Modena – a cui chiediamo di organizzarsi per condividere l’invito tra i loro associati, coinvolgendo così la cittadinanza”.

 

Attività fisica: le regole da rispettare

 

Ai partecipanti, l’Ausl ricorda che, secondo l’ultimo Dpcm in vigore, in zona rossa è consentito svolgere attività sportiva in forma individuale solo nei pressi della propria abitazione e nel rispetto della distanza di almeno un metro dalle altre persone. È obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Come partecipare

–          Vai sul sito www.run530.com, stampa il tuo pettorale e scrivi il tuo nome. Se non puoi stamparlo, preparalo in casa, con carta e pennarello

–          Il 6 aprile dalle 5.30 del mattino alle 19.30 organizza 30 minuti di movimento all’aria aperta, una camminata, una corsa o qualsiasi attività a te gradita. Ricorda di metterti il pettorale, segno distintivo di partecipazione e condivisione, e di rispettare le norme vigenti per contrastare la diffusione del virus

–          Fai una foto della tua attività e pubblica le immagini sul tuo account Facebook o Instagram, utilizzando l’hashtag #prontiaripartire #run530 #modena

–          Invia 3/4 immagini a [email protected]; tutte le foto verranno raccolte in uno speciale Magazine sulla Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e per la Pace- realizzato per l’occasione

–          Tutti gli aggiornamenti li potrai trovare su www.run530.com

Seguici su Facebook:

sulPanaro.net

sulPanaro.net – Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal

L’incompetenza del manager

L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto

Disabilità e diritto al lavoro

Fonte: sulpanaro.net

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *