Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ginnastica: Assoluti, titolo Ludovico Edalli e Giorgia Villa

(ANSA) – NAPOLI, 10 LUG – Ludovico Edalli si laurea
nuovamente Campione Italiano Assoluto di Ginnastica Artistica,
mettendo in bacheca il suo quarto titolo consecutivo dal 2018,
sei in totale contando anche quelli vinti nel 2013 e nel 2015.
    Il 28enne ha eguagliato così ginnasti del calibro di Franco
Menichelli (1960,’62,’63,’64,’65 e ’66) e Jury Chechi
(1989,’90,’91,’92,’93 e ’95), è ad una sola lunghezza dai sette
titoli del suo commilitone dell’Aeronautica Militare, Enrico
Pozzo e a due dalle otto vittorie consecutive di Guido Figone
con la Pro Chiavari dal 1948 al 1955.
    Il bustese, in partenza per i Giochi Olimpici di Tokyo insieme
a Marco Lodadio – tornato in campo nazionale dopo un periodo di
stop a causa dell’operazione alla spalla – al termine delle sei
rotazioni di oggi si piazza in cima ad una lunga serie di
pretendenti al tricolore 2021, totalizzando 82.500 punti.
    Tra i migliori interpreti italiani dei grandi attrezzi, giunti
nell’impianto di Ponticelli per l’incontro più atteso della
stagione federale a livello individuale, ha ben figurato anche
Stefano Patron (Spes Mestre) che conquista la medaglia d’argento
con 82.350 punti. Bronzo per Nicola Bartolini (Pro Patria
Bustese) con 81.700 punti.
    In campo femminile titolo per Giorgia Villa, che conquista il
suo secondo tricolore consecutivo, il terzo contando anche
quello del 2018. La 18enne delle Fiamme Oro si è imposta con il
totale di 54.350 precedendo Asia D’Amato (con la quale vinse il
tricolore nel 2020 in ex aequo), argento con 53.400, e Martina
Maggio, bronzo con 53.350. Quella fra le tre agenti della
Polizia di Stato – in partenza per l’Olimpiade di Tokyo insieme
ad Alice D’Amato e a Vanessa Ferrari -, è stata una sfida
appassionante fin dai primi attrezzi, con gli exploit alle
parallele asimmetriche, alla trave e al volteggio.
    Domani, dalle ore 16.30, andranno in scena tutte le finali di
specialità maschili e femminili che chiuderanno gli Assoluti.
    (ANSA).
   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *