Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gianfranco Cascone arrestato a Palermo: finanziere, abusava dei ragazzini al campo sportivo delle Fiamme…

di Riccardo Lo Verso

L’uomo, 54 anni, originario di Taranto ma in servizio in Sicilia, è stato incastrato dalle telecamere. Lavorava in un circolo ricreativo del Corpo e d’estate coordinava le attività sportive. Tre le vittime accertate

«Ora dormo con la mamma perché non riesco a dormire da solo da quando mi è accaduta quella cosa», inizia così il racconto del bambino che ha dato il via alle indagini. «Quella cosa» sono gli abusi che il piccolo di 10 anni avrebbe subito da un finanziere. Gianfranco Cascone, brigadiere di 54 anni, originario di Taranto ma in servizio a Palermo, è stato arrestato per violenza sessuale su richiesta della Procura di Palermo. Cascone lavorava in un circolo ricreativo della Finanza come centralinista, ma d’estate coordinava le attività sportive.

Le telecamere

Ed è in piena estate, lo scorso 12 agosto ma la notizia si è appresa solo ora, che gli agenti della Squadra mobile e gli stessi finanzieri hanno piazzato una telecamera. Il brigadiere è stato filmato mentre faceva sedere i bimbi sulle sue gambe. Quando ha iniziato a masturbarsi sono intervenuti i poliziotti che lo hanno arrestato in flagranza di reato. Al giudice per le indagini preliminari Nicola Aiello che lo ha interrogato Cascone ha spiegato che «l’origine dei suoi comportamenti delittuosi» sarebbe dovuta alla «particolare condizione di frustrazione emotiva conseguente alla sua separazione coniugale». Il finanziere ha ammesso di «avere toccato lascivamente gli organi genitali dei minori persone offese, mentre ha negato di averli costretti a masturbarlo».

I bambini lo chiamavano «mister»

I bambini lo chiamavano «mister». Si fidavano di lui, così come si fidavano i genitori. Un giorno una coppia ha raccolto lo sfogo del figlio e si è rivolta alla polizia. Le piccole vittime, senza esitazione, hanno raccontato cosa accadeva sulla panchina o dentro la piscina gonfiabile del circolo ricreativo: «Quando mi sono seduto sopra di lui il mister…mi ha abbassato il costume… Mi sono fatto male e mi ha fatto schifo». Un altro ha aggiunto: «Mi ha messo al suo fianco e ha preso la mia mano destra e me l’ha messa sopra si lui». Pensava che fosse un gioco, ma una ricerca su internet gli ha fatto scoprire «che i maniaci fanno finta di giocare con i bambini così come ha fatto il mister con me». I racconti sono stati ritenuti sin da subito credibili, il passaggio successivo è stato piazzare le telecamere che hanno incastrato il finanziere. Finora le vittime accertate sono tre, ma altri bambini potrebbe avere subito violenza.

22 settembre 2021 (modifica il 22 settembre 2021 | 13:33)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *