Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Germania, Flick: “Italia buona squadra, ma voglio andare in vacanza con una vittoria”

Manca ormai un giorno all’ultimo appuntamento ufficiale della stagione per Germania e Italia. Le due Nazionali si affronteranno martedì sera alle 20:45 al Borussia Park di Monchengladbach, per il quarto match della Nations League 2022/2023. Intervenuto nella conferenza stampa della vigilia, il ct della Germania, Hansi Flick, ha presentato così la sfida: “L’Italia sta facendo bene, ha una buona squadra e credo che Mancini possa creare la Nazionale per i prossimi anni. Non sarà facile, ma voglio che i giocatori ce la mettano tutta per andare in vacanza con una vittoria. Il nostro obiettivo è arrivare nelle Final Four, ma dobbiamo fare un salto di qualità. O forse anche due o tre”. Poi annuncia due ritorni importanti in gruppo: “Riavrò a disposizione sia Rüdiger (a cui nell’ultimo turno era stato concesso una giornata di riposo, ndr) che Serge Gnabry (che era stato out a causa di un problema muscolare, ndr)”. 

“Noi siamo più sotto pressione a causa dei Mondiali”

leggi anche Florenzi e Pobega out, i 28 per la Germania

Per Flick la nazionale tedesca avrà qualche pressione in più rispetto all’Italia: “Siamo più sotto pressione a causa del Mondiale, ma sono sicuro che miglioreremo”. Nel gruppo 3 di Lega A di Nations League, l’Italia è prima a 5 punti, mentre la Germania è ancora ferma al terzo posto con 3 punti (frutto di tre pareggi): “Abbiamo molto da imparare dal match contro l’Ungheria (finito 1-1 sabato scorso, ndr). Ci stiamo preparando al meglio per la sfida di domani“. La nuova Germania di Flick (diventato il nuovo ct nell’agosto del 2021) è ancora imbattuta: nelle prime 12 partite del nuovo ciclo sono arrivate otto vittorie e quattro pareggi. 

Neuer: “Sono anni che non vinciamo contro l’Italia nei novanta minuti”

leggi anche Chiellini in Mls, sarà 22° italiano nella storia

In conferenza era presente anche Manuel Neuer, portiere della Germania, che ha dell’Italia: “Gli Azzurri stanno vivendo un periodo di transizione dopo aver avuto tanti campioni. Ci passeremo anche noi, ma vogliamo continuare a vincere titoli”. Poi ha aggiunto: “Domani vogliamo vincere, contro l’Italia non vinciamo da anni: a Euro 2016 ci servirono i rigori“.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *