Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gazzetta dello sport: Udinese a fatica | Udinese Blog

Più dubbi che certezze: l’Udinese vista contro la Feralpi Salò non convince e lo scrive anche la Gazzetta dello sport: “Quella che si è vista contro i leoni del Garda è una squadra che farebbe fatica a uscire indenne sabato prossimo da San Siro, nel vernissage del campionato contro il Milan.

Dietro si soffre

L’imputato principale è la difesa. I 4 tiri in porta subiti sono decisamente troppi affrontando una squadra di due categorie sotto. La ragione delle criticità può essere trovata nella differenza degli interpreti del reparto rispetto alla scorsa stagione. C’è quindi la necessità di trovare la giusta sincronia e per quella serve ancora del tempo, anche se gli impegni ufficiali sono ormai iniziati. Bijol, uno degli ultimi arrivati, in particolare dimostra di non essere ancora a suo agio nella posizione di riferimento centrale del trio arretrato. Non è da escludere che con il Milan possa trovare spazio Nuytinck, in campo per l’ultimo quarto d’ora abbondante di gara. In effetti su cinque componenti del pacchetto (considerando pure i due esterni) l’unico titolare dell’anno passato è Nehuen Perez, che ha pure saltato la prima parte della preparazione a causa del ritorno temporaneo all’Atletico Madrid. La speranza, più che concreta, è quella di recuperare Becao per il Meazza. Sulle corsie laterali le difficoltà sono altrettanto consistenti. Soppy, salvo qualche spunto, manca della continuità necessaria. Ebosse può essere scusato per il fatto di essere alla prima gara in bianconero, ma certe scelte di gioco vanno fatte meglio. A proposito di fasce, non c’era in campo e nemmeno in panchina Udogie. Per la società la causa è un affaticamento muscolare, per le voci di mercato il motivo è invece la corte serrata del Tottenham, che avrebbe messo sul piatto dei Pozzo una cifra attorno ai 25 milioni di euro. Pensando a sabato è inevitabile chiedersi se ci sarà o meno Beto, valore aggiunto per l’attacco, fuori dal mese di aprile. Il portoghese, ha spiegato Sottil, «sta seguendo il programma personalizzato per il rientro. Da lunedì si allenerà al completo con i compagni». Una settimana scarsa in gruppo basterà per vederlo in campo contro il connazionale Leao e soci? Non sarà negli 11 iniziali, ma il suo contributo, anche a gara in corso, servirebbe parecchio”.

Fonte: udineseblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *