Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Gasperini dopo Midtjylland-Atalanta: “Napoli incidente di percorso, sicuro della reazione”

L’allenatore nerazzurro dopo il successo contro il Midtjylland: “Napoli è stato un incidente di percorso, ci può stare, ma non avevo dubbi sulla reazione della squadra. Volevamo iniziare bene il girone di Champions, non era facile: nelle prossime due partite contro Ajax e Liverpool ci giocheremo molte delle nostre speranze di qualificarci”

CHAMPIONS, TUTTI GLI HIGHLIGHTS

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Dopo la pesante sconfitta di Napoli, l’Atalanta ritorna a vincere e a divertire in Champions League. I nerazzurri vincono per 4-0 in Danimarca contro il Midtjylland, mettendo in cassaforte il risultato già nel primo tempo con le reti di Zapata, Gomez e Muriel e chiudendola nella ripresa grazie al gol di Miranchuk. Travolgente la prestazione della squadra di Gasperini, che ha commentato così questa vittoria europea: “Abbiamo fatto bene in tante partite, può succedere di incontrare una squadra come il Napoli e avere delle difficoltà, è stata una partita che non abbiamo potuto preparare al meglio – le sue parole a Sky Sport – Ci siamo lasciati dopo la vittoria con il Cagliari e ci siamo ritrovati a poche ore dalla sfida del San Paolo e affrontavamo una squadra davvero forte. È stato un incidente di percorso, ci può stare, ma non avevo dubbi sul fatto che la squadra sarebbe ripartita dalle sue conoscenze”.

“Le prossime contro Ajax e Liverpool saranno decisive”

vedi anche Midtjylland-Atalanta 0-4: gol e highlights

Ottima partenza in Champions League: “Volevamo vincere, ma non era facile – prosegue Gasperini – La partita è diventata semplice ma non era scontato, questa è una squadra che gioca e corre molto e per altre squadre venire a vincere su questo campo non sarà facile. Abbiamo confermato la nostra capacità di fare gol. Però queste squadre sono preparate sotto tutti gli aspetti. Quest’anno avevamo bisogno di partire bene, ora abbiamo altre due gare in casa impegnative come Ajax e Liverpool in cui ci giocheremo molte delle nostre speranze di qualificarci“.

“Tanti attaccanti forti, ci saranno delle rotazioni. Magari con Gomez a centrocampo”

Gasperini si gode l’abbondanza in attacco: “Miranchuk è un giocatore forte ed è un peccato si sia presentato con qualche problema. Anche Ilicic è recuperato e sta tornando al top, presto riavremo anche Malinovskyi. Abbiamo tanti attaccanti da poter utilizzare, magari Miranchuk e Lammers hanno bisogno ancora di un po’ di tempo per trovare la migliore condizione. Gomez a centrocampo? Dipende dalle partite, ma è un nostro obiettivo ed è quello che vogliamo fare. Stiamo giocando tanto e durante la sosta avevamo 12 giocatori impegnati con le Nazionali. Questo ci mette nelle condizioni di dover per forza ruotare, anche se ogni volta non posso stare qui a spiegare perché gioca uno o l’altro. Però delle rotazioni ci saranno sicuramente. Gol spettacolari? Anche quello di Miranchuk è stato molto bello, a dimostrazione che non abbiamo perso la capacità di realizzare. Ma anche in difesa siamo stati bravi, qualche errore c’è sempre ma tutto sommato abbiamo fatto bene”.

sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *