Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ford Ranger, i nuovi mezzi dell’Esercito Italiano

Ford Ranger è il grande pick-up americano che ha vinto l’International Pick-up Award 2020 e che oggi mette la divisa e diventa il veicolo ufficiale dell’Esercito Italiano. Una nuova flotta è pronta per servire i soldati e verrà usata soprattutto per operazioni all’estero.

Il veicolo è destinato a “soddisfare specifiche esigenze logistiche” e verrà usato anche per differenti “missioni” in offroad dai militari. Ad oggi non è ancora stato precisato e reso noto il numero di pick-up Ford Ranger che sono stati acquistati dal Ministero della Difesa e nemmeno il reparto di assegnazione dei veicoli stessi. Le uniche informazioni che abbiamo riguardano alcune caratteristiche dei veicoli, infatti i Ford Ranger per l’esercito sono a doppia cabina Xlt e sono dotati del motore sovralimentato a gasolio Ecoblue da 2.0 litri in grado di sprigionare la potenza di 170 cavalli.

È stata la società specializzata piemontese A.R.I.S. (Applicazioni Rielaborazioni Impianti Speciali) a collaborare con Ford per la creazione dell’allestimento speciale dei nuovi veicoli ‘in divisa’ per l’Esercito Italiano. A.R.I.S. è stata riconosciuta da Ford nel programma Qualified Vehicle Modifier, nato per dare garanzie sui parametri qualitativi a livello europeo. In una nota, la Casa dell’Ovale Blu ci tiene a sottolineare che il suo pick-up Ranger è molto apprezzato dai soldati, grazie alla sua robustezza e alle doti di versatilità del mezzo.

Il pick-up è a listino anche nella sua variante ad alte prestazioni che è stata creata dalla divisione Performance, il Ranger Raptor. È un mezzo che piace, non solo in Italia e non solo ai soldati, ma anche ai privati. Possiamo dire infatti che nel corso di quest’anno Ford Ranger ha aumentato la sua penetrazione sul mercato di più di 4 punti, e continua ad essere il leader nel suo segmento con una quota superiore al 36%.

Marco Buraglio, responsabile della divisione veicoli commerciali di Ford Italia, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di continuare il nostro rapporto con le Istituzioni e tutti i loro corpi operativi preposti ad assicurare la nostra incolumità. La fornitura all’Esercito Italiano si associa all’impegno profuso e la professionalità che gli operatori del Ministero della Difesa dimostrano ogni giorno, intervenendo nelle situazioni più estreme e complesse, consentendoci di mostrare, in modo tangibile, il rapporto solido e radicato nel tempo, che lega Ford Italia alle comunità e al territorio”.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *