Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Follia in ospedale: paziente accoltella chirurgo. Ora il medico è in prognosi riservata

Milano, 12 luglio 2021 – Un paziente di 75 anni ha accoltellato un chirurgo, oggi poco dopo le 13.30, al termine di una visita al Policlinico San Donato. Il medico, 65 anni, colpito alla coscia destra con lesioni all’arteria femorale, è stato immediatamente operato dai suoi colleghi ed è ricoverato in terapia intensiva; la prognosi è riservata ma il chirurgo non sarebbe in pericolo di vita. L’aggressore è un italiano residente a San Donato Milanese, con precedenti per minacce e ingiurie come hanno appurato i carabinieri della stazione di San Donato che l’hanno fermato e arrestato per tentato omicidio, sequestrandogli il coltello da cucina, con una lama di 20 centimetri, che aveva portato con sé dentro una borsa alla visita programmata in ospedale.

La visita

A quanto Il Giorno può ricostruire il 75 enne soffre di una patologia alle arterie per la quale era già stato operato in un’altra struttura e in seguito è stato preso in cura dal San Donato dove aveva effettuato già un paio di visite, l’ultima un mese fa. Ieri l’anziano era tornato in ospedale per un controllo nell’ambulatorio di Chirurgia vascolare al terzo piano, corpo C dell’ospedale. Al termine dell’esame, i medici gli hanno detto che a loro avviso la sua gamba non poteva più essere operata, e gli hanno proposto, in alternativa, di organizzare per lui un ricovero in un’altra struttura per la riabilitazione.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *