Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Focolaio al Billionaire: altri 52 positivi nel locale di Briatore (che attaccava le restrizioni)

Ore 19 – iscriviti alla newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella.

Continuano a salire i casi di positività al Covid-19 registrati al Billionaire, il locale di Porto Cervo di proprietà di Flavio Briatore. Come riporta il quotidiano L’Unione Sarda, nella tarda serata di ieri è arrivato l’esito dei tamponi effettuati dall’Ats nei giorni scorsi: gli infetti, individuati soprattutto tra il personale, sono saliti a 52. Le autorità sanitarie confermano quindi la presenza di un focolaio nella struttura, chiusa dal 17 agosto dopo la stretta sulla movida decisa dal governo. Prima sei positivi, poi il numero era salito a 11 e in 50 si erano messi in autoisolamento. Sempre a Porto Cervo da ieri ha chiuso anche un altro storico locale, il Sottovento, decisione presa dai gestori a seguito di un caso di positività nello staff.

“Il divertimento estivo non ha provocato tutti questi danni“, diceva una settimana fa l’imprenditore, sin da subito schierato in prima linea contro le misure restrittive decise dal governo. Dopo l’approvazione del dpcm sulle discoteche, ha dichiarato all’Adnkronos che, a suo parere, a Roma “volevano trovare un capro espiatorio simbolico e l’hanno trovato nelle discoteche. Come la vedono loro, sembra che questo virus agisca solo di notte e non di giorno. A questo punto – ha aggiunto – speriamo arrivi una Troika e ci levi di mezzo questo governo perché sicuramente andrà solo peggio”. Critiche indirizzate pure al sindaco di Arzachena, il Comune dove si trova il suo locale, ritenuto colpevole di aver varato ulteriori restrizioni contro la movida. “Un altro grillino contro il turismo”, ha dichiarato Briatore in un video su Instagram. “Piange il cuore vedere un’economia trucidata così da gente che non ha mai fatto un cazzo nella vita”. Immediata la replica del primo cittadino, deciso a imporre musica a volume moderato e stop dopo mezzanotte: “È un momento particolare e la guardia va tenuta alta, quest’ordinanza va a tutelare la salute di tutti soprattutto di quelli più anziani come lei che è giusto che si proteggano e mettano la mascherina”.

Fra i vip che hanno frequentato il Billionaire nelle settimane scorse c’è Sinisa Mihajlovic, risultato positivo al Covid dopo il suo rientro dalle vacanze. L’allenatore del Bologna è stato ospite nella discoteca-ristorante di Briatore in compagnia di sua moglie Arianna il 9 agosto scorso. Nei giorni successivi l’ex calciatore ha partecipato a una partita di calcetto dove erano presenti anche Paolo e Davide Bonolis, Andrea Della Valle, Dario Marcolin, il giornalista Gabriele Parpiglia e lo stesso Briatore.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l’economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Articolo Precedente

Incendio in Sardegna, evacuate 250 case di due villaggi turistici nel comune di Budoni

next

Articolo Successivo

Mobilità: per prevenire boom di traffico e smog, Milano deve compiere un cambiamento radicale

next

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *