Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Finale scudetto Virtus-Milano: grande attenzione social e digital. E crescono gli sponsor

Presentate le Lba Finals. Gandini, presidente di Lega: “Tanti strumenti digitali per vivere le emozioni delle partite senza più restrizioni”

A 48 ore da gara-1, sono state presentate le LBA Finals UnipolSai 2022, ovvero la serie al meglio delle 7 partite che assegna lo scudetto. Ancora una volta si sfidano i campioni d’Italia in carica della Virtus Bologna e Milano, si tratta del replay della finale 2021 che ha visto la V nera dominare l’Olimpia per 4-0 nonché del derby d’Italia tra le due squadre più titolate della Serie A (16 scudetti Bologna e 28 Milano) e che rappresenteranno nella prossima stagione in Eurolega. Per Umberto Gandini, presidente di Lega, è stata l’occasione di fare il punto sullo stato di salute del campionato attraverso le partnership e tutte le piattaforme mediatiche, social e digital.

Parole

—  

“Queste finali – ha esordito Gandini –, finalmente senza limitazioni di capienza sono un ulteriore, sono il definitivo passo verso la normalità dopo due stagioni difficili per la emergenza pandemica. In questa serie per lo scudetto avremo l’occasione unica di vivere un grande evento sportivo con la molteplicità di strumenti che l’evoluzione digitale ci mette a disposizione”. In questo passaggio la Lega è affiancata dall’Advisor Infront che si occuperà di intrattenimento e ulteriori opportunità di comunicazione per gli sponsor. “Abbiamo inaugurato quest’anno un progetto strategico di marketing e comunicazione che ci ha già dato ottimi riscontri anche sul fronte degli sponsor – ha dichiarato Alessandro Giacomini, Managing Director di Infront Italy – Siamo molto soddisfatti perché abbiamo raggiunto un risultato più che positivo di raccolta commerciale con un +16% rispetto alla stagione precedente e l’ingresso di 10 nuovi sponsor che hanno trovato in LBA un veicolo di comunicazione importante”. Intanto c’è pure la new entry come official sponsor di LBA di Banca Ifis. Per chiudere, definita la programmazione televisiva con la novità della copertura di Eurosport anche in 4K sulla piattaforma di Sky.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *