Viva Italia

Informazione libera e indipendente

FINALE Lazio-Lokomotiv Mosca 2-0 | La Diretta

La sblocca Basic, Patric raddoppia. Tante le occasioni per i biancocelesti, attenti in difesa a chiudere gli avversari e a limitare Smolov, l’unico realmente pericoloso per gli ospiti

– 30 set

goal

Finisce qui!

—  

Prestazione magistrale degli uomini di Maurizio Sarri. Basic e Patric consegnano i primi tre punti alla Lazio, in questa Europa League.

90’+2

– 30 set

Ci prova Moro

—  

Azione individuale del numero 27 dalla sinistra: dubbio l’intervento del difensore con la gamba sinistra.

90’+1

– 30 set

ammonizione

Ammonito Rybchinskii

—  

Il terzino della Lokomotiv abbraccia con troppa foga Felipe Anderson. Giallo inevitabile.

90′

– 30 set

L’arbitro concede 3 minuti di recupero.

86′

– 30 set

Fase della gara di controllo e contenimento, da parte della Lazio. La Lokomotiv non riesce a sfondare il muro biancoceleste, a pochi minuti dal termine della gara.

83′

– 30 set

cambio

Doppio cambio per la Lokomotiv

—  

Fuori Zhemaletdinov, dentro Lysakovic. Petrov sostituisce Anjorin.

78′

– 30 set

occasione

Ci prova anche Marusic

—  

Il laterale biancoceleste, dalla destra, tenta la conclusione superando la marcatura di Rybchinskii: Guilherme è bravo in uscita ad anticiparlo.

77′

– 30 set

occasione

Milinkovic e Anderson, che occasioni!

—  

Azione spettacolare della Lazio: il solito Felipe Anderson semina il panico dalla destra e serve al limite dell’area piccola il centrocampista, che calcia alto sopra la traversa. Subito dopo Felipe Anderson incrocia di pochissimo a lato e grazia la Lokomotiv dal terzo gol.

74′

– 30 set

cambio

Doppio cambio per Sarri

—  

Fuori Pedro, dentro Moro. Marusic sostituisce Lazzari.

72′

– 30 set

cambio

Cambio per la Lokomotiv

—  

Entra Kerk al posto di Maradishvili.

72′

– 30 set

occasione

Pedro vicino al terzo gol!

—  

Lo spagnolo, servito in area da Basic, tira incrociando verso il secondo palo. Guillherme resta immobile ma il pallone finisce di poco a lato.

71′

– 30 set

Muriqi lascia partire un destro violento dal limite dell’area, il suo tiro finisce troppo in alto.

70′

– 30 set

Basic tenta la conclusione di prima intenzione sul passaggio dall’interno dell’area di Muriqi. Il pallone finisce troppo a lato per poter impensierire Guillherme.

67′

– 30 set

ammonizione

Ammonito Lazzari

—  

Il laterale della Lazio aggancia fallosamente Beka Beka.

65′

– 30 set

occasione

Clamorosa traversa di Pedro!

—  

Azione perfetta sulla destra fra Lazzari e Milinkovic Savic. Il centrocampista serve al centro Pedro, che di prima intenzione calcia col destro e fa tremare la traversa della Lokomotiv. Lazio vicinissima a chiudere la gara.

63′

– 30 set

Dopo un buon avvio per i russi la Lazio torna in controllo del gioco e a farsi in avanti.

60′

– 30 set

cambio

Doppio cambio per la Lazio

—  

Fuori Luis Alberto per Milinkovic Savic. Lucas Leiva entra al posto di Cataldi, già ammonito nel primo tempo.

58′

– 30 set

Tutto a posto per Hysaj, il terzino rientra.

56′

– 30 set

Hysaj a terra

—  

Il laterale biancoceleste si ferma dolorante in mezzo al campo. Interviene lo staff medico.

54′

– 30 set

occasione

Ci prova Zhemaletdinov!

—  

L’attaccante della Lokomotiv si accentra e lascia partire un destro violento, che finisce di poco alto sopra l’incrocio dei pali.

52′

– 30 set

Grande azione dalla sinistra di Pedro, che entra in area di rigore e cade nel contrasto con Maradishvili. L’arbitro invita lo spagnolo a rialzarsi, non c’è fallo.

48′

– 30 set

occasione

Buon recupero di Anjorin su Lazzari, disattento nella propria metà campo. L’attaccante della Lokomotiv mette al centro per Smolov ma il cross è troppo lungo e si perde in rimessa laterale.

47′

– 30 set

ammonizione

Giallo per Beka Beka

—  

Dopo Cataldi (cartellino nel finale del primo tempo) ecco la seconda ammonizione: il centrocampista della Lokomotiv interviene in ritardo su Lazzari. Giallo ineccepibile.

– 30 set

goal

Ricomincia la gara

—  

Nessun cambio per le due squadre, il gioco riprende col pallone giocato dai biancocelesti.

– 30 set

goal

Fine primo tempo

—  

Ottima la prima metà di gara della Lazio, in controllo del campo per tutti i 45 minuti. Pochi gli squilli della Lokomotiv, che si rendono pericolosi soltanto con le azioni inidividuali di Smolov.

45’+1

– 30 set

occasione

Smolov ci prova dalla sinistra

—  

L’attaccante, servito in area da Anjorin, tenta il tiro a incrociare. Strakosha mette in angolo in tuffo.

45′

– 30 set

L’arbitro concede 1 minuto di recupero.

45′

– 30 set

Nel finale del primo tempo la Lokomotiv, trascinata da Smolov sulla destra, torna a farsi avanti.

42′

– 30 set

occasione

Ci prova subito Muriqi!

—  

Pedro serve perfettamente il taglio di Felipe Anderson in area di rigore. Il brasiliano serve quindi Muriqi al limite dell’area piccola, il cui tiro trova la deviazione della difesa.

41′

– 30 set

cambio

Primo cambio per Sarri

—  

Fuori Immobile, dentro Muriqi.

40′

– 30 set

Problemi per Immobile

—  

L’attaccante non ce la fa: problemi al ginocchio, Muriqi è pronto a subentrargli.

38′

– 30 set

goal

Il raddoppio della Lazio! Patric!

—  

Sugli sviluppi di calcio d’angolo il pallone finisce nell’area piccola e non trova l’intervento ne dei difensori ne di Guillherme, con Patric che non ci pensa due volte a mettere in rete.

37′

– 30 set

Che occasione per Luis Alberto!

—  

Gran recupero di Pedro nella trequarti avversaria. L’attaccante cambia lato e serve lo spagnolo, che entra in area e conclude verso la rete, con Guillherme che mette in angolo.

36′

– 30 set

Applausi per Lazzari

—  

L’esterno biancoceleste è incontenibile per gli avversari: il laterale si lancia al centro in azione individuale, superando due avversari ed entrando in area. Il pallone è però troppo lungo anche per lui e finisce sul fondo. Il pubblico apprezza il tentativo.

34′

– 30 set

La Lazio torna in avanti

—  

Su calcio di punizione dalla destra Lazzari trova la testa di Patric nell’area del Lokomotiv: il difensore svetta sul pallone del compagno, ma la sua conclusione finisce troppo in alto per poter impensierire il portiere.

31′

– 30 set

Buon momento ora degli ospiti, che conducono l’azione con Zhivoglyadov sulla destra. Sugli sviluppi di calcio d’angolo Hysaj anticipa Smolov e allontana il pericolo.

27′

– 30 set

occasione

Prima occasione per la Lokomotiv

—  

Smolov, su assist di un compagno, si infila in area di rigore e Acerbi non riesce a chiuderlo. L’attaccante conclude, ma trova l’ottima risposta coi piedi di Strakosha, che respinge lontano.

26′

– 30 set

Primo squillo per gli ospiti: su contropiede la Lokomotiv ne porta tre ai limiti dell’area della Lazio, con Anjorin che dal centro conclude verso la porta di Strakosha. Il suo tiro finisce alto sopra l’incrocio dei palo.

25′

– 30 set

Ennesima occasione per la Lazio: sugli sviluppi di calcio d’angolo Patric svetta sulla difesa avversaria e conclude verso la rete di Guillherme. Pallone che finisce alto sopra la traversa.

22′

– 30 set

Maurizio Sarri è soddisfatto dell’inizio dei suoi, letali in particolare sulla destra col tandem Lazzari-Felipe Anderson. Tanti gli appunti per il tecnico in questa prima fase.

19′

– 30 set

occasione

Immobile di un soffio a lato!

—  

Ennesima occasione per i biancocelesti: Luis Alberto serve l’attaccante dalla destra, col bomber della Lazio che lascia partire un destro teso che trova la deviazione della difesa. Pallone in angolo.

15′

– 30 set

occasione

Immobile in semirovesciata

—  

Ottima la giocata individuale di Lazzari, col suo cross che trova Immobile che tenta la gran giocata; pallone che finisce a lato.

13′

– 30 set

goal

Il vantaggio della lazio! Basic!

—  

Gran giocata sulla destra di Pedro, che si libera della mercatura della difesa e mette dentro un cross teso che trova la testa di Basic; il centrocampista incrocia sul secondo palo e batte Guillherme.

9′

– 30 set

occasione

Luis Alberto e Immobile pericolosi

—  

Ottima combinazione nella trequarti della Lokomotiv a liberare il destro di Luis Alberto. Il pallone finisce di poco a lato e sugli sviluppi di calcio d’angolo Immobile conclude a lato di testa.

5′

– 30 set

Lazio in avanti

—  

Lazzari dalla trequarti destra lascia partire il traversone verso Immobile, anticipato di testa da Barinov.

2′

– 30 set

Subito Basic sulla sinistra, innescato da Immobile: il cross del biancoceleste è facile preda di Guillherme.

– 30 set

goal

Inizia il match!

—  

Primo pallone giocato dagli ospiti, è cominciata Lazio-Lokomotiv.

– 30 set

L’11 di partenza della Lazio

—  

(4-3-3): Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Felipe Anderson

– 30 set

La formazione titolare degli ospiti

—  

(4-4-2): Guillherme; Zhivoglyadov, Barinov, Pablo, Rybchinskii; Zhemaletdinov, Maradishvili, Kuilikov, Beka Beka; Smolov, Anjorin

– 30 set

La probabile della Lazio

—  

(4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Akpa Akpro, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Moro

– 30 set

La probabile della Lokomotiv Mosca

—  

(4-3-1-2): Guilherme; Zhivoglyadov, Barinov, Pablo, Silyanov; Beka Beka, Maradishvli, Kulikov; Zhemaletdinov; Kerk, Smolov

– 30 set

Dove vedere la partita in tv e streaming

—  

Il match fra Lazio e Lokomotiv Mosca, valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Europa League, sarà visibile in chiaro su TV8, su Dazn e su Sky Sport Uno. La gara sarà disponibile anche su Sky Go, Now TV, Tim Vision e Dazn.

È tempo di ripartire in Europa League per la Lazio, dopo la sconfitta a Istanbul contro il Galatasaray, propiziata da un errore di Strakosha. Maurizio Sarri punta sull’effetto derby per trovare i primi punti nel girone E contro la Lokomotiv Mosca a un punto in classifica (pareggio contro il Marsiglia alla prima giornata) e per rilanciarsi in coppa.

Nonostante l’errore decisivo contro i turchi il tecnico dà ancora fiducia al portiere albanese dopo la partita di Istanbul: Reina dunque in panchina dopo l’ottima prestazione contro la Roma, al suo posto Strakosha. Pedro affianca nel trio d’attacco Immobile e Felipe Anderson. Panchina per Lucas Leiva, con Cataldi al suo posto dal primo minuto.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *