Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Fiat Centoventi, come sarà la Panda del futuro

Fiat Centoventi è l’erede della Panda, questa è una delle poche certezze che abbiamo, fin dal momento della sua prima presentazione al pubblico. Tante le indiscrezioni e le notizie che si sono susseguite da un paio d’anni a questa parte, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Innanzitutto la concept car l’abbiamo vista per la prima volta al Salone di Ginevra del 2019, il modello andrà presto in produzione, anche se ancora non abbiamo una data ufficiale e confermata dalla Casa. Al momento Fiat è sicuramente concentrata su quella che sarà la versione elettrica dell’erede della Panda, auto di straordinario successo e sempre in vetta alle classifiche delle più vendute. È certo che la Centoventi arriverà sul mercato, forse nel 2023.

Rispetto a quella che abbiamo visto al Salone di Ginevra un paio di anni fa (prima della pandemia di Coronavirus che ha praticamente annullato qualsiasi tipologia di evento ormai da un anno e mezzo a questa parte), la versione commerciale della nuova Fiat avrà ruote più piccole e le portiere saranno tradizionali, non con apertura controvento per quelle posteriori, come appariva nella concept car. Il Gruppo Stellantis pare anche aver deciso che la Centoventi potrà essere venduta “vuota”, il cliente potrà così decidere con calma ogni elemento da inserire nell’abitacolo, assecondando ogni suo gusto ed esigenza.

Fiat Centoventi sarà a listino in un’unica tinta per la carrozzeria, ma sarà comunque personalizzabile. Infatti ogni cliente potrà aggiungere al colore simile a quello della lamiera trattata (per tutti gli esterni dell’auto) una tinta differente tra 4 per il tetto, per il paraurti, per i copri-ruota e anche per le pellicole esterne e per il wrapping.

Nonostante l’auto sia compatta, dalle dimensioni ottimali per muoversi liberamente in città e destreggiarsi nel traffico senza problemi, l’abitacolo è comunque molto spazioso, oltre che personalizzabile al 100%, come l’esterno. Anche la plancia si può personalizzare, e già presenta differenti fessure e vani portaoggetti per le penne, ma anche per tablet, pc e smartphone. Mopar venderà tutti gli oggetti che il cliente desidera, dispone infatti in via esclusiva del catalogo accessori per la Centoventi, che saranno interamente realizzati con la stampante 3D.

Il volante che abbiamo visto nella concept car a Ginevra è minimal, il display digitale sembra possa raggiungere la dimensione di 22 pollici, con quadro strumenti e display touch dell’infotainment in un unico schermo. Confermata la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Passando alle informazioni tecniche, l’auto avrà un’autonomia di circa 100 km; per aumentarne la percorrenza, si potranno aggiungere fino a 3 batterie addizionali, per avere fino a 400/500 chilometri di autonomia totale. Ancora non è ufficiale, ma molto probabilmente la nuova Fiat Centoventi avrà un prezzo di listino compreso tra i 15.000 e i 18.000 euro.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *