Viva Italia

Informazione libera e indipendente

FIA, nasce nuova categoria racing auto Gt elettriche. Simili a GT3, motori 577 cv e batterie…

PARIGI – Nell’ambito della iniziativa #purposedriven che supporta l’European Green Deal, la Federazione Internazionale dell’Automobile ha annunciato la creazione un regolamento tecnico completamente nuovo per auto Gt elettriche e caratterizzato da diverse innovazioni, inclusa la ricarica rapida. Questo concetto pionieristico – si legge nella nota della Fia – è destinato a servire i produttori come piattaforma per sviluppare la tecnologia delle loro auto stradali ad alte prestazioni. Le vetture costruite secondo questi regolamenti tecnici gareggeranno con prestazioni simili all’attuale generazione di vetture Gt3 su circuiti permanenti e stabiliranno nuovi standard per i veicoli elettrici negli sport motoristici in termini di prestazioni e autonomia. “La visione della Fia è quella di rendere lo sport automobilistico un laboratorio per la mobilità sostenibile – ha commentato Jean Todt, presidente della Fia – L’annuncio di questa nuova categoria di auto Gt a propulsione elettrica è una pietra miliare per questo obiettivo in quanto aprirà la strada a una nuova batteria e a tecnologie di ricarica rapida. Un perfetto esempio del nostro approccio da gara a strada”.

La categoria sarà aperta sia agli specialisti nella costruzione di veicoli elettrici senza esperienza sportiva nei motori a combustione, sia ai produttori già impegnati nella classe Gt3, che potranno utilizzare l’architettura e alcuni elementi di design delle loro auto esistenti e convertirli. alla propulsione elettrica. A seconda del modello base, il peso minimo delle vetture varierà da 1490 a 1530 kg, con una potenza massima di 430 kW (577 Cv) e grazie ad un limite di peso più alto di quanto non sia per la classe Gt3 eviterà l’uso di materiali costosi. La nuova classe sarà la prima nello sport motoristico elettrico a non fare affidamento su batterie standard. Ospiterà auto di architetture molto diverse con diversi spazi disponibili per l’installazione di componenti chiave. Attraverso la partnership con la società leader del settore Saft – sussidiaria di Total – la categoria consentirà ai produttori di costruire i propri layout di batteria su misura basati su celle fornite dalla stessa Saft. che ha sviluppato celle a sacca agli ioni di litio su misura ottimizzate per le esigenze della nuova classe.

Le celle sono state progettate per consentire una rigenerazione di picco di 700 kW e una ricarica rapida da 700 kW che consentirà loro di reintegrare al 60% della loro capacità in pochi minuti durante un pit stop a metà gara. La rete di ricarica sarà sviluppata per soddisfare i requisiti di rapidità e, a seconda della sede, includerà elementi di infrastruttura permanente e temporanea. Oltre alla ricarica rapida, sottolinea la Fia, la categoria presenterà molte altre innovazioni rilevanti dal punto di vista del trasferimento tecnologico. Tutti i produttori avranno la libertà di scegliere la propria configurazione del propulsore, composta da due o quattro motori elettrici, con due o quattro ruote motrici. Le auto saranno inoltre dotate di un controllo dinamico (torque vectoring) che regolerà automaticamente la coppia di ciascuna ruota in modo indipendente in base a velocità, accelerazione, trazione e angolo di sterzata, assicurando così che le auto abbiano caratteristiche di maneggevolezza suprema.

L’introduzione di questo nuovo concetto è in linea con la visione a lungo termine della Fia per l’implementazione di fonti energetiche sostenibili in tutto il suo portafoglio di discipline sportive automobilistiche, dando così l’esempio nell’approccio alla riduzione delle emissioni di CO2, riflettendo allo stesso tempo le ultime tendenze nel settore auto e rispondendo alle richieste del mercato.

Fonte: motori.corriereadriatico.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *