Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Festa abusiva con 900 persone in un centro sportivo di Milano: arriva la polizia


L'immagine diffusa dalla polizia sulla festa
L’immagine diffusa dalla polizia sulla festa

Milano – Predispone una festa non autorizzata con 900 persone in un Centro Sportivo: la Polizia di Stato denuncia l’organizzatrice. Si tratta di una 33enne cittadina peruviana, ora nei guai per il reato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento, in base all’articolo del codice di procedura penale che vieta l’allestimento di spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza. La donna aveva organizzato un evento per lo scorso 29 agosto, presso il Centro sportivo Visconti, in via delle Forze Armate, senza il dovuto preavviso all’Autorità di Pubblica Sicurezza e la relativa esibizione della necessaria documentazione prevista dalla Legge.

I poliziotti del Commissariato Lorenteggio, durante il servizio di pattugliamento del territorio, notato il notevole numero di persone radunatesi, hanno effettuato un controllo riscontrando che all’interno della struttura erano stati installati un palcoscenico per esibizioni musicali, diversi gazebo per la consumazione di cibo e bevande, uno spazio per l’ intrattenimento di bambini, personale addetto alla sicurezza, il tutto, previo pagamento di biglietto quale condizione di partecipazione per i circa 900 ospiti sopraggiunti. Gli agenti hanno individuato e identificato sul posto la 33enne organizzatrice, denunciandola per i reati commessi.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *