Viva Italia

Informazione libera e indipendente

F1, Mika Hakkinen: “George Russell potrebbe battere ancora Lewis Hamilton, il futuro è dalla sua parte”

“George Russell? Penso sia un pilota davvero impressionante e potrà tenere ancora dietro Lewis Hamilton”. Parole e musica di Mika Hakkinen, due volte campione del mondo di Formula Uno che, a quanto pare, è già pronto a regalare una investitura non di poco conto al giovane pilota della Mercedes.

Il finlandese ha analizzato la situazione all’interno del team di Brackley e, come riportato da Crash.net, non ha lesinato complimenti al nativo di King’s Lynn, ripartendo dal Gran Premio di San Paolo, prima vittoria in carriera per il classe 1998: “Quello che ha fatto in Brasile è stato notevole. La macchina, per una volta, era competitiva ai massimi livelli e lui è stato in grado di centrare il successo e, statene certi, sarà solo il primo di una lunga serie”.

Secondo il campione del mondo in McLaren nel 1998 (proprio l’anno di nascita di George Russell) e 1999 l’ex pilota della Williams ha tutto per stupire: “Se sarà in grado di sfruttare la sua esperienza in Formula Uno e il primo anno in Mercedes, potrà tenere dietro ancora una volta Lewis Hamilton e penso che già questo sia impressionante”.

F1, la Mercedes ufficializza il 15 febbraio come data della presentazione della nuova W14

Nel Mondiale 2022 George Russell ha concluso con 275 punti contro i 240 del “Re Nero”. Un esordio davvero da far stropicciare gli occhi con le Frecce d’Argento. “Qualcosa di straordinario, perchè sappiamo che Lewis è un pilota incredibile, con enorme personalità e qualità. Ma, se Russell fosse in grado di fare il bis, penso che l’Inghilterra potrebbe esclamare un ‘Wow che pilota che abbiamo’. Anche se è giovanissimo ha già alle spalle una carriera lunga che parte dai kart, passando per le categorie minori, fino ai primi anni in Williams. Ha conoscenza dei dati e ha le capacità per gestire la macchina in situazioni estreme… sono fiducioso che abbia tutto il potenziale per essere un grande pilota, e potenzialmente diventare un campione del mondo”.

Foto: LaPresse

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *