Viva Italia

Informazione libera e indipendente

F1 | I motori non si fermano: Test Pirelli a Fiorano, Paul Ricard, Portimao e Jerez

Le monoposto della stagione di F1 2022 prenderanno parte ai Test Pirelli durante l’inverno: Ferrari in pista a Fiorano a dicembre.

Test Pirelli Fiorano
La Ferrari sarà impegnata a Fiorano per i Test Pirelli a Dicembre

La stagione 2022 è in archivio ma le squadre dovranno attendere prima di mettere i sigilli alle proprie monoposto. Durante l’inverno, infatti, continuerà il programma di sviluppo degli pneumatici 2023 diretto da Pirelli. L’ultimo test collettivo si è svolto martedì, a Yas Marina. Alcune squadre, tuttavia, verranno nuovamente coinvolte dal costruttore italiano per alcune giornate in pista.

La prima data utile è quella del 3 e 4 dicembre, al Paul Ricard. Il tracciato non figurerà nel calendario 2023 ma verrà sfruttato da Alfa Romeo per alcune prove degli pneumatici da bagnato. Due giorni dopo toccherà a Ferrari. La F1-75 sfrutterà il circuito di proprietà della Scuderia, Fiorano, per contribuire allo sviluppo delle gomme intermedie.


Leggi anche: F1 | La classifica dei piloti più pagati del 2022: Verstappen leader anche qui


AlphaTauri si occuperà, invece, degli penumatici da asciutto a Portimao il 14 e 15 dicembre. I primi quattro giorni di febbraio vedranno alternarsi Mercedes e AlphaTauri nuovamente al Paul Ricard. La scuderia di Faenza utilizzerà penumatici da bagnato, quella di Brackley da asicutto. A concludere il programma sarà Aston Martin, che si unirà a Mercedes per ulteriori test a Jerez.

5 team su 10 presenti ai test Pirelli

Solamente la metà dei 10 team occupati nella stagione 2022 hanno risposto presente all’appello di Pirelli.

Abbiamo chiesto la disponibilità a tutte le squadre. Solo alcune hanno risposto”, ha spiegato Simone Berra, a capo degli ingegneri in Pirelli.

Il lavoro di sviluppo si concentrerà soprattutto su gomme intermedie e da bagnato, dato il periodo. Faremo poi alcune prove su specifiche da asciutto in vista degli pneumatici 2024”, ha poi concluso.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *