Viva Italia

Informazione libera e indipendente

F1, congelamento dei motori dal 2022: arriva l’ok dei team

F1, congelamento dei motori dal 2022: arriva l'ok dei team

Fumata bianca per il congelamento dei motori a partire dalla stagione 2022 di Formula 1. Secondo quanto riportato da Autosport, questo provvedimento sarebbe stato approvato all’unanimità nella riunione della F1 Commission di oggi. A spingere per il congelamento delle power unit inizialmente è stata la Red Bull, che a fine 2021 incasserà l’addio alla F1 di Honda. Il team di Milton Keynes ha le risorse per continuare a impiegare i motori della casa nipponica dei prossimi anni, ma non per svilupparli ulteriormente. La richiesta della Red Bull inizialmente aveva incontrato l’opposizione di alcuni team, ma, dopo lunghe discussioni, si è arrivati a un accordo. 

E c’è un’apertura anche per la sprint race da parte dei team, che hanno però richiesto maggiori dettagli. L’idea di base del format, che dovrebbe essere sperimentato a Monza, in Canada e in Brasile, prevede lo spostamento delle qualifiche a venerdì pomeriggio, mentre al sabato sarà disputata una gara di un centinaio di km che stabilirà la griglia di partenza del GP di domenica. Ci sono diverse incognite, tra cui l’assegnazione dei punti e le regole su strategie e pneumatici, che veranno esplorate dai direttori sportivi dei team prima dell’ok. Non si è arrivati all’accordo, invece, sul contenimento degli stipendi dei piloti. 

Fonte: automoto.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *