Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Eurovision, quando gareggiano l’Italia e San Marino? Le date e dove vedere Mahmood, Blanco e Achille Lauro

Tutto quello che devi sapere sulla 66esima edizione dell’Eurovision Song Contest: quando si esibiscono gli artisti italiani in gara, le date da segnare e come seguire l’evento musicale più importante del 2022, che quest’anno è dedicato al tema della pace

È iniziato il conto alla rovescia per l’Eurovision Song Contest, che quest’anno si svolgerà nella splendida Torino. All’evento musicale più atteso dell’anno parteciperanno gli artisti provenienti da 41 Paesi. Dopo l’emozionante vittoria dello scorso anno portata a casa dai Måneskin con il brano Zitti e Buoni, quest’anno la nostra nazione sarà rappresentata da Mahmood e Blanco, reduci del successo ottenuto con la canzone “Brividi”, vincitrice al Festival di Sanremo 2022. Alla kermesse prenderà parte anche Achille Lauro, che gareggerà per la Repubblica di San Marino con la sua “Stripper”. A condurre la competizione ci saranno Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika.

Il capoluogo piemontese è già in fermento: gli eventi legati al contest musicale – giunto alla 66ª edizione – partiranno oggi e proseguiranno fino al 14 maggio, portando una ventata di festa. Il cuore dell’evento sarà il Pala Olimpico di Torino, dove si svolgeranno la semifinale e la finale della manifestazione, ma in giro per la città ci saranno spettacoli e concerti, in particolare all’Eurovision Village del Parco del Valentino, dove si potrà accedere gratuitamente per seguire la diretta Eurovision Song Contest attraverso due maxi schermi.

Il programma dell’evento

Ma in quali giorni si terrà l’evento musicale e, soprattutto, quando gareggeranno gli artisti italiani Blanco, Mahmood e Achille Lauro? Ecco le date da segnare:

  • Prima semifinale: martedì 10 maggio alle ore 21; sul palco ci saranno i seguenti Paesi: Albania, Lettonia, Svizzera, Slovenia, Bulgaria, Moldavia, Ucraina, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Russia, Portogallo, Danimarca, Armenia, Austria, Croazia, Islanda, Grecia
  • Seconda semifinale: giovedì 12 maggio alle ore 21; si esibiranno: Australia, Georgia, Cipro, Serbia, Finlandia, Azerbaigian, Repubblica di San Marino (rappresentata da Achille Lauro), Israele, Malta, Montenegro, Romania, Repubblica Ceca, Polonia, Belgio, Macedonia del Nord, Svezia, Estonia, Irlanda.
  • Gran finale: sabato 14 maggio ore 21; Sul palco ci saranno i Paesi che passano il turno alle due semifinali oltre ai Big Five, ovvero: Italia (rappresentata da Blanco e Mahmood) Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Il debutto dei Måneskin è atteso nella serata del 14 maggio. Infiammeranno il palco del Pala Olimpico, presentando in anteprima mondiale dal vivo il loro nuovo singolo “Supermodel”, in uscita venerdì 13 maggio.

Tra gli ospiti italiani ci sarà anche Diodato (che avrebbe dovuto partecipare all’Eurovision 2020, annullata a causa della pandemia, con il brano “Fai Rumore”), che salirà sul palco martedì 10 maggio; ma anche il trio Il Volo e Dardust. C’è grande attesa anche per l’immensa Gigliola Cinguetti che tornerà ad esibirsi il 14 maggio.

Come assistere all’Eurovision Song Contest

Inutile dire che i biglietti per l’edizione torinese dell’Eurovision Song Contest sono terminati in tempi record. Chi non è riuscito ad acquistarlo potrà seguire le tre serate in televisione. L’evento sarà, infatti, trasmesso su Rai1 e in diretta streaming su RaiPlay e sul canale YouTube di Eurovision.

Chi si trova a Torino potrà accedere gratuitamente all’Eurovision Village del Parco del Valentino per assistere all’evento sul maxi schermo.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonti: Comune di Torino/Eurovision Song Contest 

Leggi anche:

Fonte: greenme.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *