Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Etna, nuovo parossismo, fontana di lava e nube alta 6,5 chilometri

Tre eruzioni in 15 ore. Ma l’attività eruttiva, dal cratere di sud-est, si è già conclusa

Ansa / CorriereTv

Stop and go. È lo schema dell’ultima fase eruttiva dell’Etna che si «riaccende» improvvisamente con intensi parossismi che durano mediamente un’ora per poi, all’improvviso, «spegnersi». E poi «ripartire» nuovamente. Il 29 maggio lo ha fatto per tre volte nel giro di circa 15 ore, con l’ultima, iniziata alle 22 e conclusasi 50 minuti dopo, che ha prodotto materiale piroclastico che è precipitato sui paesi a est del vulcano fino al mare Ionio. A dare spettacolo, come comunica l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania, è sempre il cratere di sud-est.

VIDEO DEL GIORNO

30 maggio 2021 – Aggiornata il 30 maggio 2021 , 11:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *