Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Estate Arianese, si scaldano i motori con il reggae pugliese dei Boomdabash


Pagina non trovata,
ma la definizione di ortica sì

ortica (meno com. urtica) s. f. [lat. urtīca, di etimo sconosciuto]. – 1. a. Nome delle varie piante del genere Urtica e particolarm. della specie Urtica dioica, detta anche o. comune, o. maschia, orticone, che cresce di preferenza su substrati ricchi di azoto (terreni abbandonati, cumuli di rifiuti, in vicinanza delle abitazioni e nei boschi freschi), in tutte le regioni temperate del mondo antico: è una pianta perenne, alta fino a 2 m, con rizoma strisciante, foglie ovali, acute, seghettate, e fiori minuti in glomeruli disposti in spighe ramose; tutte le parti aeree sono più o meno pubescenti e cosparse dei caratteristici peli orticanti, che producono un’irritazione sulla pelle di chi li tocca. L’erba ha azione astringente e ipoglicemizzante, ed è ancora oggi impiegata da alcune popolazioni dell’Asia settentr. per ottenere fibre tessili e trarne semplici tessuti. b. Frequente in similitudini e frasi fig., con riferimento all’irritazione prodotta dai peli orticanti: Di penter sì mi punse ivi l’o. (Dante), il pungente dolore del pentimento; anche riferito a persona che morde sottilmente con le sue parole: punge come l’o.; è come l’o., che a toccarla punge. E con allusione al fatto che le ortiche abbondano su terreno non coltivato: ci crescono le o., di luogo abbandonato; gettare la tonaca, o il saio, alle o., spretarsi, sfratarsi. 2. Lo stesso nome è dato a piante di altre famiglie che somigliano all’ortica per l’aspetto generale e per le foglie, ma non hanno peli orticanti: o. morta o falsa, altri nomi della milzadella e della ballota; o. bianca (Lamium album), erba perenne simile alla milzadella, ma con fiori bianchi, usati nella medicina popolare in diverse affezioni come catarri, idropisia, leucorrea, ecc.; è pianta nitrofila delle regioni eurasiatiche temperate e presente anche in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali. 3. In zoologia, ortica di mare, nome di molte meduse orticanti degli scifozoi. Accr. orticóne (v.).

Fonte: Treccani

Fonte: orticalab.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *