Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Elezioni, la diretta – Conte: “Dialogo con il Pd? Solo se si schiera coi deboli”. Meloni: “L’Italia guidata da Fdi sarà affidabile all’estero”

22:42

Berlusconi: “Chi ha tradito FI sparirà come Alfano e Bondi”

“Sono amareggiato dai fuoriusciti da Forza Italia” dice l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi. “Non pensavo – ha detto il leader di Forza Italia – che trovassero un vantaggio ad andare da un’altra parte. Non è mai successo a chi lo ha fatto: Alfano, Bondi, altri. Sono spariti e spariranno anche loro”. “I ministri di Forza Italia che sono usciti hanno fatto un grave errore – ha continuato Berlusconi – per la loro carriera politica che non ci sarà, ma hanno soprattutto tradito i loro elettori”.

22:06

Berlusconi: “Con FI conto di arrivare al 20%”

“Io penso che noi riusciremo con una presenza importante in questa campagna elettorale a spiegare tante cose agli italiani e credo che questo sarà molto utile al nostro paese. Con Forza Italia conto di arrivare al 20%”. ha detto Silvio Berlusconi a Zona bianca, su Retequattro aggiungendo che “sarà Forza Italia ad indicare il premier”.

22:01

Berlusconi: “Forza Italia colonna principale del centrodestra”

“Inizio una campagna elettorale che vorrei fare in prima persona, una campagna molto forte diretta a far capire ai cittadini tutte le cose che adesso sembra che ancora non siano chiare, per portare Forza Italia a essere la colonna principale del centrodestra. Soltanto noi come colonna pensante e operativa possiamo garantire agli italiani una Governo del centrodestra innovativo”. Così il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi nello studio di Zona bianca in onda su Rete 4.

20:36

Lunedì il tavolo del centrodestra per il programma

Lunedì ci sarà la prima riunione del tavolo di centrodestra per il programma di governo. Il senatore Giovanbattista Fazzolari e l’europarlamentare Raffaele Fitto rappresenteranno Fratelli d’Italia. Per la Lega ci saranno il responsabile dei Dipartimenti di via Bellerio, Armando Siri e il capogruppo al Senato, Massimiliano Romeo, mentre per Forza Italia il responsabile dei Dipartimenti del partito, Alessandro Cattaneo e il vicepresidente della Camera, Andrea Mandelli. Ci saranno anche le delegazioni di Coraggio Italia Udc e Noi per l’Italia in rappresentanza dei centristi della coalizione.

20:10

Conte: “In cosa consiste l’agenda Draghi?”

“Il Pd, da una agenda condivisa del Conte II, ha abbracciato una diversa agenda. La chiamano agenda Draghi, ma ancora non ho capito in cosa consiste”. Lo ha detto Giuseppe Conte a Studio aperto.

20:09

Conte: “Draghi si voleva dimettere, ha usato toni sprezzanti”

“Il governo è caduto perchè Draghi non ha offerto risposte concrete alle questioni che abbiamo posto, che non riguardavano il Movimento ma tutti gli italiani. Parlo del precariato, delle famiglie che ormai già a metà mese sono indecise se pagare le bollette o fare la spesa. Per questa ragione Draghi ha dato la netta impressione di volersi dimettere a tutti costi, altrimenti non si spiegherebbe il tono sprezzante con cui ha affrontato il dibattito in Parlamento”. Lo ha detto Giuseppe Conte a Studio Aperto.

19:33

Luigi De Magistris capo politico di Unione popolare

“L’Unione popolare sarà presente alle prossime elezioni, nonostante il numero enorme di firme da raccogliere nel mese di agosto. Con un sforzo straordinario di impegno volontario supereremo il tentativo palesemente antidemocratico di zittire le voci non allineate con il partito unico della guerra. La pessima legge elettorale vigente prevede che ogni lista indichi il “capo politico”. Ringraziamo Luigi de Magistris per aver accettato di assumere questa responsabilità in qualità di garante del progetto di Unione popolare”. Così in una nota Simona Suriano, deputata di ManifestA, Maurizio Acerbo segretario di Rifondazione Comunista, Marta Collot e Giuliano Granato portavoce di Potere al Popolo, lanciano la lista Unione popolare dell’ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris, con l’obiettivo di correre alle prossime elezioni politiche.

19:15

Conte: “Noi pensiamo ai deboli, il centrodestra alle poltrone”

“Le nostre priorità: salario minimo per chi ha stipendi da 2 o 3 euro l’ora, taglio delle tasse sul lavoro per aumentare gli stipendi, aiuti a famiglie e imprese sulle bollette. Le priorità del centrodestra: la spartizione di collegi elettorali e posti di potere”. Lo scrive il leader del M5s Giuseppe Conte su Twitter, pubblicando la foto del bloc notes su cui i partiti di centrodestra ieri hanno sottoscritto il patto per la suddivisione dei collegi.

18:33

Lega: “Romeo e Siri al tavolo per il programma”

“Nel tavolo di centrodestra per la costruzione del programma ci saranno – per conto della Lega – i senatori Massimiliano Romeo e Armando Siri, rispettivamente capogruppo del partito a palazzo Madama e responsabile dei Dipartimenti”. Lo fa sapere la Lega.

18:26

Malan (FdI): “Patto anti-inciucio per noi è implicito”

“Per noi è implicito: se Fratelli d’Italia si impegna in un’alleanza vuol dire che pensa di non farne altre. Vale anche per Salvini e Berlusconi? Io penso che per loro sia la stessa cosa. Quello che è accaduto in questa legislatura non ci è piaciuto ma va anche detto che il centrodestra era piuttosto lontano dall’avere la maggioranza, di conseguenza qualcuno ha ritenuto di dare vita a governi che portassero avanti alcuni punti. Per noi non hanno avuto successo”. Così il senatore di Fratelli d’Italia, Lucio Malan rispondendo a una domanda sull’ipotesi che FdI chieda agli alleati un “patto anti-inciucio” in vista delle elezioni politiche.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *