Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Elezioni comunali, i re delle preferenze: dalla sardina Santori alla nipote di Mussolini

Roma, 5 ottobre 2021. I re delle preferenze. Dalla sardina Mattia Santori a Rachele Mussolini sono loro i consiglieri che da Nord a Sud hanno collezionato più schede. Ecco, città per città, i più votati.

I risultati delle elezioni comunali

Milano

Il recordman delle preferenze è Pierfrancesco Maran, con 9.166 voti. L’assessore uscente all’Urbanistica non è ancora sicuro di strappare un posto in giunta, ma – dato l’exploit – sarà difficile ignorare il suo nome. Per il centrodestra, la più votata è stata Silvia Sardone, eurodeputata della Lega, che ha ottenuto 3.585 preferenze. Secondo, il giornalista Vittorio Feltri con 2.268. In Consiglio entrano anche Chiara Valcepina (903 voti) e Francesco Rocca (606), i due candidati di Fd’I coinvolti nell’inchiesta di Fanpage sulla lobby nera a Milano.

Rachele Mussolini, sorellastra di Alessandra e nipote di Benito, ha fatto il pieno di preferenze. Al momento, a spoglio ancora in corso, risulta la più votata nella lista di Fd’I con 3.392 preferenze. È in assoluto la più votata in città. Maurizio Veloccia e Sabrina Alfonsi del Pd la inseguono per il momento con circa 2.700 e 2500 voti.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *