Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Elezioni 2022, Carlo Calenda: “Campagna di Conte al Sud immorale”

“Sono favorevole al salario minimo ma anche a smontare il reddito di cittadinanza perché così com’è oggi non funziona”, così il leader di Azione 

Carlo Calenda

, ospite ieri sera a “

Quarta Repubblica

” ha spiegato la ricetta del Terzo Polo in 

tema di lavoro

. “Le agenzie devono intervenire su chi percepisce il reddito ed è in grado di lavorare, formarle e mandarle nelle aziende che hanno bisogno”. L’ex ministro dello Sviluppo economico ha poi attaccato il leader del Movimento Cinque Stelle

 Giuseppe Conte

reduce da un

 

tour elettorale in Sicilia: “La campagna di Conte al Sud è immorale” – ha detto – Lui fa il papà del reddito di cittadinanza che è pagato da infermieri, insegnanti e poliziotti. Questi soldi vanno a persone che possono lavorare ma rifiutano il posto”. 

Sul cantiere del

Terzo Polo

dopo le elezioni del 25 settembre, Calenda ha tracciato il futuro del suo movimento: “Sono trent’anni che si vota contro la destra e la sinistra. Noi stiamo disegnando un grande partito repubblicano, laico e popolare nel solco della tradizione di Lincoln e Mazzini”. 

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *