Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Elevata concentrazione di escherichia coli in mare: scatta il divieto di balneazione

Scatta il divieto di balneazione per un tratto di costa cervese, precisamente nell’area di Pinarella e nei pressi del confine con il territorio di Cesenatico (quest’ultima area non è interessata da ordinanze). Il provvedimento è stato firmato dal sindaco Massimo Medri in seguito alle analisi microbiologiche effettuate su un campione d’acqua prelevato martedì nel punto denominato “Cervia Pinarella” e che hanno evidenziato, come si legge nell’ordinanza del primo cittadino, “una concentrazione superiore al valore limite” dei parametri di escherichia coli. 

“Al fine di tutelare la salute dei bagnanti”, il sindaco ha disposto un divieto temporaneo di balneazione esteso a tutta l’acqua di balneazione di pertinenza del punto di monitoraggio, con l’esposizione di cartelli informativi a cura della Cooperativa Bagnini Cervia e della bandiera rossa nelle torrette di salvataggio ubicate nel tratto interessato dal divieto. Il provvedimento cessarà “a fronte di un esito analitico favorevole che dimostri il rientro dei valori dei parametri nei limiti previsti”. L’inosservanza delle disposizioni contenute nell’ordinanza sarà punita con la sanzione amministrativa pecuniaria, ai sensi dell’articolo 3 comma 3 del “Regolamento comunale delle sanzioni amministrative per le violazioni ai regolamenti e alle ordinanze comunali”, da 50 a 500 euro. 

Arpae comunica che “ono in corso i campionamenti aggiuntivi volti a verificare l’andamento dei fenomeni di inquinamento e il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi”. “Si tratta di una misura temporanea, adottata da diversi comuni della costa, che come Cervia attendono i risultati delle analisi effettuate giovedì che potrebbero rivelare già parametri rientrati nella norma”, informa l’amministrazione comunale in una nota.

mappa-arpae-divieto-balneazione-2

Nella mappa l’area interessata dal divieto di balneazione (dal sito Arpae Emilia Romagna)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *