Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ecco le 10 auto più rubate in Italia

ROMA – Calo di furti nel 2020. Il numero delle auto rubate in Italia è diminuito del 24% rispetto al 2019. Ma già nei primi 5 mesi di quest’anno, il trend è risalito a +25%. A mettere nero su bianco la situazione è il  “Dossier sui furti d’auto” elaborato da LoJack Italia, che ha raccolto e analizzato i dati forniti dal Ministero dell’Interno e li ha integrati con quelli provenienti da elaborazioni di report nazionali e internazionali. Ma quali sono stati i modelli che hanno fatto gola ai malviventi? Alcune sono state sorprese, altre no. E la polizia ha messo in luce alcuni fenomeni in aumento, perché è calato anche il numero delle vetture ritrovate, con appena 28mila sulle 75mila scomparse: il 37% del totale.

Nella top ten troviamo solo vetture di piccole dimensioni, che dalle ruote al motore vengono smontate per la vendita della componentistica. Da segnalare, che le forze dell’ordine hanno rinvenuto in possesso dei malviventi una centralina che consente ai ladri di bypassare il sistema di sicurezza, mettendo in moto soltanto con la rottura del cilindretto della chiave di avviamento, e unendo i fili elettrici. Si parla ovviamente di auto di vecchia generazione che, in alcune occasioni, è stato persino verificato basterebbero pochi minuti per sostituire la centralina e partire.

Diversa questione per i veicoli di grandi dimensioni, che non compaiono in classifica – comunque appetibili per i ladri-: sono destinati all’estero per la rivendita, diventando allo stesso modo impossibili da recuperare. Se vi state chiedendo perché anche le “piccole” non partecipano a questo traffico, la risposta sta tanto nel guadagno, quanto nella diffusione delle citycar in Italia. Una Panda usata di seconda mano che vale tra i 6.000 e i 7.000 euro, qui da noi – dove è l’auto più richiesta – garantisce, fra ruote, motore, cambio, e componentistica, un introito di circa il doppio, dato la richiesta continua di pezzi del mercato.

1) Fiat Panda 

Con 66.110 autovetture nel 2020, pari all’oltre l’11% del totale, la Panda si è guadagnata il podio della classifica.  

2) Fiat 500 

 Con 6.889 unità sottratte nell’anno della pandemia il cinquino nazionale rimane in pole 

3) Fiat Punto 

Terza posizione con 5.252 furti per Fiat Punto 

  

4) Lancia Ypsilon 

L’Italia ha visto 2.930 denunce per Lancia Ypsilon, l’auto più amata delle italiane 

5) Volkswagen Golf 

In quinta posizione si piazza la prima auto tedesca della classifica: 1491 furti per Volkswagen Golf 

6) Smart Fortwo  

Non si è salvata neanche la più piccola del mercato (1.381 denunce) 

7) Renault Clio  

La prima auto straniera venduta in Italia colleziona 1.324 sottrazioni 

8) Ford Fiesta  

Per l’evergreen urbana 1.138 denunce 

9) Opel Corsa  

Sono state 821 i furti per la bestseller del marchio 

10) Fiat Uno

Con 718 esemplari sottratti, proprio lei, fuori produzione dal 1995, chiude la classifica dei primi dieci modelli più rubati. 

Fonte: repubblica.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *