Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ecco il nuovo polo dello sport che mancava


L’inaugurazione del. palazzetto con il sindaco e i bimbi e il questore di Lucca Alessandra Faranda Cordella
L’inaugurazione del. palazzetto con il sindaco e i bimbi e il questore di Lucca Alessandra Faranda Cordella

GHIVIZZANO La tanta partecipazione e la grande curiosità di riuscire finalmente a entrare per scoprire le reali caratteristiche del nuovo palazzetto dello sport di Ghivizzano, hanno reso l’inaugurazione di ieri una festa della comunità di Coreglia Antelminelli. A fare gli onori di casa, all’interno della struttura adiacente alla scuola secondaria di primo grado G.Ungaretti, il sindaco Marco Remaschi, i suoi assessori e consiglieri, con l’intera amministrazione comunale. Presenti anche il questore di Lucca, Alessandra…

GHIVIZZANO

La tanta partecipazione e la grande curiosità di riuscire finalmente a entrare per scoprire le reali caratteristiche del nuovo palazzetto dello sport di Ghivizzano, hanno reso l’inaugurazione di ieri una festa della comunità di Coreglia Antelminelli. A fare gli onori di casa, all’interno della struttura adiacente alla scuola secondaria di primo grado G.Ungaretti, il sindaco Marco Remaschi, i suoi assessori e consiglieri, con l’intera amministrazione comunale. Presenti anche il questore di Lucca, Alessandra Faranda Cordella, il comandante della compagnia dei carabinieri di Castelnuovo di Garfagnana, maggiore Giorgio Picchietti, il comandante della tenenza della guardia di finanza di Castelnuovo di Garfagnana, luogotenente Marco Onesti e il governatore della Misericordia di Piano di Coreglia, Sergio Tardelli, con la sua squadra. Intervenuti, dopo la benedizione di don Giuseppe Andreozzi, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini, ente che ha contribuito con Regione Toscana e Ministero dell’Istruzione e della Ricerca al finanziamento dell’opera, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Coreglia, Alessandra Giornelli e, per le note tecniche, il direttore dei lavori, Andrea Poli, e il responsabile della “Ditta Cappelli” che ha eseguito l’intervento, Sauro Cappelli.

“Oggi siamo insieme per inaugurare una struttura che garantirà un accrescimento alla nostra comunità – ha spiegato il sindaco Marco Remaschi nel suo intervento, dove non ha mancato di ringraziare tutti i presenti e i collaboratori – Un luogo bello, sicuro, attrezzato e capace di ospitare studenti e cittadini, associazioni sportive ed eventi. Sono questi i segni tangibili del nuovo corso che abbiamo impostato come amministrazione comunale: un percorso fatto di partecipazione e di crescita comune. É una giornata di festa e da ricordare per Coreglia, che da molto tempo attendeva una struttura del genere con tutti i servizi, a disposizione dell’intera cittadinanza. Un polo per lo sport che potrà attrarre eventi e occasioni di incontro sia da parte della comunità di Coreglia sia da parte degli altri territori confinanti. Non esiste, infatti, in un raggio di chilometri, una struttura simile, aperta e accessibile”. Durante la cerimonia, Roberto Giorgi, in rappresentanza della Federazione italiana pallavolo, ha consegnato al sindaco i palloni per la struttura. Un altro bel momento è stato quando l’Associazione “Il Sorriso di Francesco”, in ricordo del diciottenne Francesco Tontini, alla presenza della sua famiglia ha donato alla comunità un defibrillatore, installato all’esterno del palazzetto.

Fiorella Corti

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *