Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ecco il Governo Draghi: 23 ministri, manca il dicastero dello sport

Il professor Mario Draghi ha sciolto la riserva annunciata lo scorso 3 febbraio riguardo il mandato ricevuto e ha comunicato ieri sera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la lista dei Ministri della nuova squadra di Governo da lui presieduta. Manca, rispetto al Conte-bis, il ministero dello Sport che era stato affidato a Vincenzo Spadafora. Nel Conte 1, quando il ministero dello Sport non c’era, la delega era stata assegnata all’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti. Tutta da verificare la possibilità che si investa della responsabilità lo stesso ruolo, che sarà affidato a Roberto Garofoli, ex capo di gabinetto del Mef e appassionato di tennis.

Ecco la squadra che giurerà con Draghi alle 12 di oggi al Quirinale:

Federico D’Incà (Rapporti con il Parlamento)

Vittorio Colao (Innovazione tecnologica e transazione digitale)

Renato Brunetta (Pubblica amministrazione)

Maria Stella Gelmini (Affari regionali)

Mara Carfagna (Sud e coesione territoriale)

Elena Bonetti (Pari opportunità e famiglia)

Erika Stefani (Disabilità)

Fabiana Dadone (Politiche giovanili)

Massimo Garavaglia (Turismo)

Luciana Lamorgese (Interno)

Marta Cartabia (Giustizia)

Daniele Franco (Economia)

Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico)

Stefano Patuanelli (Agricoltura)

Roberto Cingolani (Transizione ecologica)

Enrico Giovannini (Infrastrutture)

Patrizio Bianchi (Istruzione)

Cristina Messa (Università)

Dario Franceschini (Cultura)

Roberto Speranza (Salute)

Roberto Garofoli (sottosegretario alla presidenza del Consiglio)

Come da prassi istituzionale, dopo il suo passaggio al Quirinale il premier incaricato Draghi è andato ad incontrare il presidente del Senato, Elisabetta Casellati e quello della Camera, Roberto Fico.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *