Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Dupasquier, condizioni complesse. Tac e risonanza per decidere dove intervenire

Nelle qualifiche della Moto3 il 19enne svizzero ha perso il controllo della sua moto ed è stato colpito sul casco da Sasaki e alle gambe da Alcoba. Lunghi soccorsi in pista, poi il trasporto in elicottero in ospedale

Una caduta e gli avversari che ti colpiscono arrivando da dietro. È il pericolo forse più grosso dei protagonisti delle corse a due ruote e oggi al Mugello, nel corso delle qualifiche della Moto3, la temibile dinamica è toccata al 19enne svizzero Jason Dupasquier, caduto all’Arrabbiata 2 e investito sul casco dalla moto del giapponese Ayumu Sasaki e da quella dello spagnolo Jeremy Alcoba, che in diretta televisiva ha dichiarato di averlo colpito alle gambe. Le condizioni dello svizzero, trasportato in elisoccorso all’ospedale Careggi di Firenze, sono complesse.

Tac e risonanza

—  

Lo svizzero viene sottoposto a Tac e risonanza magnetica per verificare quale sia la zona più critica sulla quale intervenire con maggiore urgenza. È possibile che il pilota venga successivamente portato in sala operatoria per un intervento chirurgico.

Investito

—  

La sessione, che era ormai finita, è stata subito neutralizzata con la bandiera rossa e i soccorsi sono immediatamente entrati in pista. Le condizioni di Sasaki e Alcoba non hanno destato timori, mentre sono apparse subito difficili le condizioni dello svizzero, che si è deciso di stabilizzare e trasportare in elicottero all’ospedale di Firenze.

I tweet di Giani

—  

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani via social aveva fornito i primi aggiornamenti: “Dupasquier sta andando in sala operatoria per intervento neurochirugico, la squadra dei medici ha la situazione sotto controllo. Forza ragazzo, hai 19 anni!”.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *