Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Due motori Fpt Industrial premiati al “Tractor of the Year” 2023 |

Doppi festeggiamenti per Fpt Industrial all’Eima di Bologna. Il New Holland T4.120F motorizzato F36 e il McCormick X6.414 P6-Drive motorizzato NEF45 sono stati premiati rispettivamente come “Tractor of the Year” nelle categorie Best of Specialized e Best Utility.

Lanciati nel 1998 dalla rivista “Trattori”, i prestigiosi premi annuali Toty riconoscono le ultime innovazioni nel settore internazionale dei trattori. Quest’anno la giuria era composta da 26 giornalisti in rappresentanza delle più influenti riviste di agricoltura, siti web, programmi TV e social network in tutta Europa.

I motori Fpt Industrial rappresentano la scelta preferita dei trattori vincenti. Di tutti i candidati nelle categorie “Tractor of The Year” 2023, quasi la metà è stata alimentata da motori Fpt Industrial, riconfermando la fiducia che i marchi di trattori leader a livello mondiale ripongono nella tecnologia, affidabilità, efficienza e sostenibilità di Fpt per le applicazioni più impegnative.

Il layout compatto e integrato del nuovo motore F36 Stage V Fpt Industrial è stata una delle caratteristiche chiave riconosciute dalla giuria del Toty per il premio Best of Specialized assegnato a New Holland T4.120F: “Tutti i componenti necessari per l’approvazione Stage V sono sotto il cofano e non pregiudicano le dimensioni del trattore o la visibilità. Il concetto di design deriva direttamente dalle gamme più alte di New Holland. Tra le caratteristiche più interessanti che possiamo trovare c’è una cabina standard a ponte piatto”.

L’F36 Stage V rappresenta la soluzione flessibile Fpt Industrial per applicazioni leggere e di fascia media superiori a 56 kW (75 CV), offrendo prestazioni elevate e bassi costi operativi con un layout molto compatto, fondamentale per le applicazioni di attrezzature agricole di queste dimensioni.

L’hardware del motore migliorato include una maggiore cilindrata del motore (da 3,4 a 3,6 litri), un nuovo turbocompressore e un design del pistone ottimizzato per far fronte a prestazioni più elevate, aumentando la potenza del 14% rispetto allo Stage IV (fino a 105 kW / 143 CV) e la coppia di 20% (fino a 600 Nm), stabilendo la migliore densità di coppia della sua categoria.

Facilità di manutenzione e bassi costi di esercizio sono assicurati dall’intervallo di cambio olio di 600 ore e dalla manutenzione su un lato. Per soddisfare i requisiti sulle emissioni Stage V, F36 è dotato del sistema HI-eScr2, un ulteriore passo avanti nell’esperienza Scr a lungo termine di Fpt Industrial.

Fpt Industrial F36

Il McCormick X6.414 P6-Drive con motore Fpt Industrial N45 (immagine in apertura) è stato premiato nella categoria Best Utility, è stato premiato perché “McCormick ha portato la tecnologia in campo aperto fino al segmento utility, riconoscendo la necessità di una maggiore versatilità per trattori di queste dimensioni e richiesta di tecnologia per l’agricoltura di precisione”.

Con le migliori prestazioni della categoria in termini di potenza e coppia, efficienza dei consumi e affidabilità, la serie Nef si distingue per la sua flessibilità, con design strutturale o non strutturale e un’ampia gamma di opzioni per personalizzare la soluzione in base alle esigenze del cliente.

Grazie alla pionieristica combustione senza Egr di Fpt Industrial e all’esclusiva tecnologia brevettata di post-trattamento HI-eScr2, l’N45 rappresenta il punto di riferimento della produttività nelle applicazioni di fascia media.

Grazie all’iniezione Common Rail di ultima generazione, alla soluzione di sovralimentazione monostadio e all’hardware ridisegnato, il motore N45 Stage V garantisce un’efficienza di combustione ottimale. Ciò significa un basso consumo di carburante, un’elevata densità di potenza e un’elevata affidabilità del sistema. I filtri ad alta capacità consentono il miglior intervallo di manutenzione della categoria fino a 1.200 ore. HI-eScr2 esente da manutenzione significa bassi costi di esercizio durante il ciclo di vita, mentre l’efficienza dei fluidi ottimizzata deriva dalla combustione priva di Egr.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *