Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Due fondi vogliono l’Udinese: chi sono e patrimonio

udinese
Fonte: Image Photo

Anche l’Udinese potrebbe cambiare proprietà: dopo i primi annunci, ora ci sarebbero i nomi di due fondi, 890 Fifth Avenue Partners e Group Nine Acquisition.

Non solo la Roma, anche l’Udinese potrebbe a breve cambiare proprietà, aggiungendosi alla già lunga lista di club italiani a controllo americano. Le prime indiscrezioni a riguardo erano state diffuse a fine ottobre da The Athletic, che aveva parlato di un non meglio specificato fondo statunitense intenzionato ad acquistare una grossa partecipazione di minoranza nel club friulano.

Stamattina, però, Tuttosport ha riportato in auge la discussione, facendo per la prima volta il nome dell’acquirente. Anzi, degli acquirenti: due fondi americani avrebbero già fatto un’offerta congiunta per il club bianconero, controllato dal 1986 dalla famiglia Pozzo. Secondo il quotidiano, l’operazione sarebbe del valore complessivo di 200 milioni di euro (cifra già ipotizzata a suo tempo da The Athletic), e dal prossimo luglio l’Udinese camberebbe proprietà. Pozzo manterrebbe il controllo del solo Watford, ma i due fondi statunitensi entrerebbero come soci di minoranza anche nel club inglese, attualmente terzo in Championship.

Tutto ancora da confermare, però. Infatti dopo mezzogiorno l’Udinese ha diffuso un comunicato in cui definisce le rivelazioni di Tuttosporttotalmente prive di fondamento“, smentendo la notizia. Ma in tutta questa confusione i tifosi friulani si stanno giustamente chiedendo chi sarebbero questi potenziali nuovi proprietari della loro squadra.

Cessione Udinese: chi sono i fondi 890 Fifth Avenue Partners e Group Nine Acquisition, patrimonio

Secondo Tuttosport, l’operazione per l’acquisto dell’Udinese sarebbe già stata portata a termine da una cordata composta da due fondi statunitensi, 890 Fifth Avenue Partners Llc. e Group Nine Acquisition Corp. In realtà, si tratta di un unico soggetto: Group Nine Acquisition Corporation (GNAC) è una SPAC – cioè una Special Purpose Acquisition Company, un veicolo d’investimento – quotata da gennaio 2021 alla Borsa di New York e controllata da Group Nine Media. Quest’ultima società, però, da maggio 2022 è controllata al 70% da 890 Fifth Avenue Partners.

Si tratta di un’azienda specializzata negli investimenti nei settori tecnologico, media, telecomunicazioni e sportivo. Il suo team è composto da alcune importanti figure del settore mediatico americano, come Emiliano Calemzuk (che ha lavorato per Fox anche in Italia), Lee Gaither (NBC), Greg Coleman (BuzzFeed), Gary Ginsberg (Time Warner), Stacy Green (Sony Pictures Entertainment), Jon Jashni (Legendary Entertainment), John Kosner (ESPN), Abigail Posner (Google), Ricky Strauss (Hulu, Disney+) e Linda Yaccarino (Sky). Un’altra figura molto rivelante in 890 Fifth Avenue Partners, soprattutto sotto al profilo sportivo, è Patricio Teubal, che ha lavorato per Mediaset e, tra il 2012 e il 2014, è stato direttore generale del Palermo.

Attualmente non ci sono molte informazioni sul patrimonio – o, più correttamente, sul valore del portafiglio di asset gestiti – di 890 Fifth Avenue Partners LLC. Calcio & Finanza riporta però che la sua controllata Group Nine Acquisition Corp. è stata quotata a New York nel gennaio 2021 dopo aver raccolto 230 milioni di dollari di investimenti iniziali.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *