Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ducati, riapre al pubblico la fabbrica di Borgo Panigale. Tour guidati e laboratori didattici tra motori e fisica – Il Messaggero

A Borgo Panigale riapre al pubblico la fabbrica Ducati. Dopo aver ridato il via alle visite in Museo a maggio, a partire dall’11ottobre riprenderanno anche i tour della storica fabbrica della casa motociclistica. Durante i tour in fabbrica, i visitatori, accompagnati da una guida esperta, avranno l’opportunità di camminare tra le linee di produzione, osservando ciò che accade all’interno dello stabilimento in cui nascono le moto Ducati. Il tour guidato della fabbrica può essere prenotato nelle giornate di lunedì e venerdì, scegliendo tra tre turni di visita al mattino (9.15 – 9,45 – 10,15) e tre turni nel pomeriggio (14,30 – 15 – 15,30).

Come per l’ingresso al Museo, è richiesta la prenotazione online sulla piattaforma dedicata. Al fine di garantire la sicurezza e la tutela della salute di visitatori e lavoratori, gli accessi alla struttura avverranno solamente su prenotazione nelle fasce orarie indicate con ingressi a numero limitato e presentazione del Green Pass, ad eccezione dei minori di 12 anni e persone non idonee al vaccino munite di certificato medico. Il prezzo del biglietto per il solo ingresso al Museo Ducati è di euro 17, mentre il ticket con ingresso combinato di Museo Ducati e tour fabbrica guidato costa 32 euro.

Tra le attività in riapertura, anche l’attività formativa in presenza del laboratorio didattico Fisica In Moto. Fisica in Moto è il laboratorio didattico interattivo di fisica realizzato da Fondazione Ducati all’interno della storica fabbrica di Borgo Panigale. Attraverso un percorso guidato da tutor didattici nelle diverse sale del laboratorio, gli studenti delle scuole superiori vengono guidati ad apprendere l’applicazione dei principi della fisica nel contesto di moto e dei motori.

Fonte: motori.ilmessaggero.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *