Viva Italia

Informazione libera e indipendente

DS Automobiles a Rétromobile 2023

Share

DS Automobiles si presenterà al Salone Rétromobile 2023, in programma dal 1° al 5 febbraio, con quattro modelli in esposizione: due laboratori high-tech e due modelli di produzione che incarnano tutti le prestazioni. Saranno quattro i club presenti al fianco del marchio a Rétromobile: Euro SM Club, DS-ID  Club of France, ParIDS e la Federazione dei DS Club.

PROTOTIPO SM (1973)

Un banco di prova di guida, il suo prototipo è stato progettato per provare una maggiore accelerazione in trazione e stabilità direzionale ad alta velocità.  Per mezzo di comandi e dispositivi di misurazione, SM PROTOYPE consente di correggere l’assetto o di regolare impostazioni come la distribuzione del peso, la rigidità delle sospensioni o la velocità di rollio. Questo prototipo da 340 cavalli è stato utilizzato per sviluppare modelli da competizione montati sulla SM.

DS E-TENSE PERFORMANCE (2022)

Progettato per essere un laboratorio ad altissime prestazioni, DS E-TENSE  PERFORMANCE  è stato progettato da DS PERFORMANCE dopo aver vinto due titoli piloti e due team nel campionato di Formula E.  Durante la sua prima serie di prove, DS E-TENSE PERFORMANCE ha già percorso più  di 3.000 chilometri e registrato uno 0-100 km/h di 2,0 secondi.  La trasmissione è composta da due motori elettrici  per una potenza combinata  di 600 kW (250 kW all’anteriore e 350 kW al posteriore) che è di 815 cavalli per l’accelerazione ma anche la rigenerazione e una coppia di 8.000 Nm alle ruote.   Derivati direttamente  dagli sviluppi della Formula E DS PERFORMANCE, questi due motori elettrici mostrano una notevole potenza.

DS 21 PALLAS INIEZIONE ELETTRONICA (1970)

Punto di riferimento per un secolo di automobilismo, la DS ha stabilito un mito fin dalla sua prima apparizione a Parigi nel 1955.  Un design rivoluzionario, ha introdotto molta tecnologia, tra cui le sospensioni idropneumatiche, servosterzo, un cambio controllato idraulicamente e frenata assistita da freni a disco all’anteriore. Mostrata per la prima volta con un motore da 75 cavalli, la DS non ha smesso di diventare più efficiente.  Nel settembre 1969, divenne la prima vettura di produzione francese ad offrire iniezione elettronica, raggiungendo i 139 cavalli con un motore da 2.175 cc per una velocità massima superiore a 185 km/h.

DS 9 E-TENSE 4×4 360 (2022)

DS 9 sfrutta l’eccellenza del savoir-faire francese nel lusso con interni esclusivi, progettati e ricreati dalle donne e dagli uomini del team Colours and Materials e dai tappezzieri artigiani DS Automobiles, con sede nell’area di Parigi.  DS 9 E-TENSE 4×4 360 rappresenta il meglio della tecnologia DS Automobiles. Con un motore a benzina PureTech da 200 cavalli combinato con due motori elettrici da 81 kW (110 cavalli) all’anteriore e 83 kW (113 cavalli) al posteriore, oltre a regolazioni speciali, DS 9 E-TENSE 4×4 360 dimostra prestazioni all’avanguardia (0-100 km/h in 5,6 secondi, 1.000 metri start-stop in 25,0 secondi).

Print Friendly, PDF & Email

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *