Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Dramma sul Lago Maggiore: donna uccisa in casa dal compagno che poi si toglie la vita

Dramma a Dormelletto, sul Lago Maggiore, dove questa mattina  – martedì 26 aprile – è stato trovato il corpo senza vita di una donna: era in una pozza di sangue. Dai primi rilievi dei carabinieri intervenuti sul posto con numerose pattuglie è stata uccisa dal compagno. La donna si chiama Sonia Solinas  e aveva 49 anni. 

E il suo compagno, Filippo Ferrari, con il quale il rapporto era burrascoso, si è tolto la vita gettandosi da un ponte nel Verbano, nel comune di San Bernardino, in zona Ponte Casletto a Rovegro. Il corpo dell’uomo è stato trovato senza vita attorno alle 11,30: complicata è stata l’operazione per il recupero, visto che il punto era impervio. Sul posto oltre ai vigili del fuoco del comando provinciale di Verbania è intervenuto anche l’elicottero dei pompieri. La salma è stata poi trasportata con un mezzo dei vigili del fuoco all’obitorio.

Trovata morta in casa a Dormelletto, le prime immagini dell’abitazione

La coppia viveva insieme da una quindicina d’anni insieme. I vicini raccontano di un rapporto che aveva subito parecchie interruzioni, ma nessuno al momento pare abbia sentito grida o liti nelle ore precedenti il ritrovamento. La coppia, a quanto riferiscono fonti investigative, non aveva mai avuto problemi particolari ne erano mai arrivate ai carabinieri segnalazioni di maltrattamenti in famigli


La donna lavorava al Marconi Beach di Arona, il titolare non vedendola arrivare l’ha contattata e non avendo risposta ha chiamato la madre che si è recata nell’abitazione all’inizio di via Vittorio Emanuele, con i balconi che si affacciano sulla centrale piazza Pirali. Lì l’ha trovata riversa a terra in una pozza di sangue. Sono subito stati allertati i soccorsi ed è arrivata oltre all’ambulanza medicalizzata anche l’elicottero ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La donna aveva un figlio di 22 anni. 

Davanti alla casa della donna uccisa a Dormelletto, la disperazione dei famigliari

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *