Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Domenica torna Motori e Sapori a Castelfranco, durante la Sagra del Tortellino Tradizionale

Domenica di festa a Castelfranco: torna Motori e Sapori, l’evento che vede riunite le due Eccellenze della nostra zona. I motori delle piu’ grandi case di automobili (Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani e altre) e il Tortellino Tradizionale di Castelfranco Emilia (la Sagra è partita giovedi 9 e continuera’ fino al 19).

Domenica 12 settembre Motori & Sapori (evento che non si è potuto attuare a marzo) vedra’ come di consueto le sfilate di macchine da privati e collezioni appartenenti ai musei riconosciuti di Modena: Righini, Stanguellini e Umberto Panini.

Domenica la Via Emilia in Corso Martiri si riempirà di supercar d’autore.

Il mitico Tortellino Tradizionale, con sfoglia tirata al mattarello e il ripieno chiuso a mano dalle Maestre Sfogline di Castelfranco Emilia, nella ricetta tradizionale in brodo di cappone, è invece il grande protagonista gastronomico della festa, accompagnato da altre eccellenze DOP e IGP della zona. Sono inoltre disponibili una scelta di piatti senza glutine, un piatto vegetariano e la Sagra sarà “ecosostenibile”.

La novita’ di questa 40ma edizione della Sagra e’ la possibilita’ di acquistare il Tortellino Tradizionale dopo averlo degustato al tavolo, sempre all’interno dell’area predisposta.

Da domenica alle 11.00 sara’ anche possibile quindi portare a casa il prodotto, in base alle scorte disponibili (ricordiamo che è tutto fatto a mano).

Continuano gli spettacoli da Piazza della Vittoria. Ancora per una settimana spettacoli di attori comici (Crazy Show con protagonisti da Zelig e Colorado mercoledi 15), e ancora grande spettacolo con lo show visivo tributo ai PINK FLOYD (lunedi 13), e le serate italiane dedicate ai Negramaro e Jovanotti (venerdi 17 e sabato 18).

Non manchera’ la musica piu colta con Cantando Sotto la Luna (Domenica 12), San Nicola Jazz (da lunedi 13 a mercoledi), Jennifer Vargas  il giovedi.

Martedi 14 ci sara’ una lezione di arte gastronomica dal palco con le Maestre Sfogline e la collaborazione della responsabile della cucina di Casa Artusi, Carla Brigliadori.

Il secondo Weekend del 19 Settembre vedrà come di consueto la celebrazione dell’origine del Tortellino, con la rievocazione storica direttamente dal palco di Piazza della Vittoria, per la prima volta in serata. L’Oste 2021 Enrico Corsini, Presidente di Piacere Modena, riceverà il mattarello dall’Oste dell’edizione passata Paolo Cavicchioli (Fondazione di Modena) e dalla Dama Maddalena Fossati Dondero (La Cucina Italiana).  Il nome della Dama è stato svelato essere Maura Zini, direttore I.I.S. LAZZARO SPALLANZANI di CASTELFRANCO EMILIA.

Il livello di attenzione e di collaborazione che viene richiesto ai visitatori sarà in base alle norme vigenti e al protocollo di sicurezza condiviso dal Comune, che richiede il rispetto delle norme di igiene e di distanziamento interpersonale all’aperto. Sara’ presente un sito per l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi (dalle 19 alle 21) e a prezzo ridotto. Il Green pass sara’ da esibire per accedere agli spettacoli, tutti gratuiti.

Fonte: bologna2000.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *