Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Disabilità, al Sant’Artemio una giornata dedicata agli sport accessibili a tutti

Il 2022 è un anno importante per la Marca Trevigiana: Treviso è stata eletta Città Europea dello Sport 2022 dalla Commissione di Aces Europe (Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport), che considera il Capoluogo un buon esempio di sport per tutti come strumento di integrazione, educazione, salute e rispetto. Tuttavia, sono ancora molti le ragazze e i ragazzi che non riescono, non possono o non sanno di poter praticare uno sport veramente inclusivo. Per questi motivi, l’Associazione di Promozione Sociale e Sportiva Dilettantistica TREVISO BULLS supportata dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) Sezione Treviso, e in collaborazione con la ditta PTC THERAPEUTICS, hanno creato un evento inclusivo rivolto alle ragazze ed ai ragazzi con disabilità motoria e neuromuscolari.

La giornata denominata “Sport e Disabilità.. un Sogno.. una Realtà!” si terrà sabato 2 luglio 2022, grazie alla collaborazione della Provincia di Treviso, che gentilmente ospita la manifestazione, presso il Foyer a Sant’Artemio Treviso. A questo evento parteciperanno i TREVISO BULLS, squadra di Powerchair Hockey, ovvero di hockey in carrozzina elettrica. Disciplina sportiva altamente inclusiva, che dà la possibilità a persone con disabilità motoria e neuromuscolare, di poter praticare uno sport di squadra. Parteciperanno anche gli atleti della Polisportiva Terraglio, il Venezia FC – neo squadra di Powerchair Football – arrivato terzo alle fasi finali FIPPS tenutesi lo scorso maggio a Lignano Sabbiadoro. Anche il calcio in carrozzina è una disciplina sportiva altamente inclusiva, e dà la possibilità a persone con disabilità neuromuscolare, anche grave, di potersi confrontare nel campo di gioco. 

Un evento, quello che si terrà il 2 luglio, che vuole superare lo stereotipo secondo cui una persona con forme di disabilità, anche gravi, non possa o non debba praticare uno Sport, poiché per chi non si può muovere è inutile fare Sport. Sia il Powerchair Hockey che il Powerchair Football (calcio in carrozzina elettrica) sono invece la dimostrazione reale che non esiste alcun stereotipo in campo, i ragazzi disabili sono atleti in tutto e per tutto, nella tecnica, nell’agonismo, nella volontà di non mollare mai, e soprattutto nella voglia di volersi divertire e di voler far parte di qualcosa di unico e speciale. 

Inoltre, parteciperanno anche le ragazze della Danza in carrozzina, facenti parte anche loro della Polisportiva Terraglio, che si sono recentemente aggiudicate la medaglia d’oro nel duo Show Dance, e medaglia di bronzo nel singolo freestyle, agli ultimi Campionati Nazionali di Categoria. Questo evento è stato progettato e fortemente voluto per dare la possibilità alle famiglie ed ai ragazzi con disabilità muscolari e neuromuscolari di conoscere e soprattutto provare diversi tipi di sport accessibili a tutti. Per i ragazzi con patologie neuromuscolari, il trascorrere del tempo equivale allo scemare delle proprie forze ed energie vitali, e lo sport può svolgere un importante effetto benefico sul loro fisico e sul loro stato d’animo. Il ritorno alla normalità, le uscite, lo svago, lo stare insieme ad altri ragazzi, le amicizie e praticare uno sport sono di vitale importanza. 

Durante la giornata “Sport e Disabilità.. un Sogno.. una Realtà!” verrà data a chiunque la possibilità di provare il Powerchair Hockey, il Powerchair Football e la Danza in carrozzina, e questa è un’importante opportunità per diffondere questi sport e coinvolgere le famiglie e ragazzi dimostrando che la vita seppur difficile può regalare altre ed innumerevoli emozioni. Sarà presente, inoltre, il CORO ANTON, una associazione formata da genitori e amici che creano eventi musicali per raccogliere fondi a sostegno della ricerca contro la Distrofia di Duchenne, che accompagnerà la giornata con splendide e significative musiche proprie dedicate al mondo del sociale e non solo. 

Fonte: trevisotoday.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *