Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Decorazioni per Halloween fai da te

Halloween si avvicina ed è tempo di pensare ai preparativi per la festa più spaventevole dell’anno. Indipendentemente dal nostro programma per la serata, che sia un party in maschera, una maratona di film horror o un’abbuffata di caramelle e dolciumi, le decorazioni sono un elemento prioritario. Ecco alcuni spunti per creare una vera e propria atmosfera “mostruosa”.

La casa degli orrori: idee per interni ed esterni

Le decorazioni fai da te sono la cornice ideale per celebrare la notte di Halloween. Alcune sono economiche e alla portata di tutti, bambini compresi: bastano un filo di lana arancione e un pannolenci verde per realizzare una zucca segnaposto con relativo picciolo. Da un semplice cartoncino nero, possiamo invece ricavare sagome di pipistrelli con cui rivestire le pareti di casa; per un effetto scenografico, si consiglia di ritagliarne almeno una decina di diverse dimensioni. La mensola del camino può poi ospitare alcuni oggetti simbolo, come cappelli da strega e manici di scopa. Un’altra idea è realizzare una ghirlanda da appendere alla porta, intrecciando rami secchi e dipingendoli con vernice nera: minimalista ma di grande effetto. Se possediamo un giardino, possiamo estendere le decorazioni anche all’ambiente esterno. Per realizzare un terreno infestato, basta tappezzare alberi o piante con ragnatele artificiali, ottenute semplicemente con un po’ di ovatta sfilacciata. Possiamo anche creare finte lapidi, ritagliando e dipingendo diverse forme di cartone da sistemare sul prato. Usando vero legno, possiamo impermeabilizzarle parzialmente, in modo che durino per più di una stagione. Abbiamo in programma un party con gli amici? Anche i drink possono essere a tema Halloween. Ovviamente, da servire in bicchieri a forma di teschio.

I ferri del mestiere

Decorare la casa per Halloween non richiede solo creatività e un minimo di predisposizione manuale. È importante possedere anche gli strumenti giusti. In genere, tra gli attrezzi di base comuni a molte tecniche creative, rientrano:

  • Strumenti da taglio, come forbici o taglierini
  • Sigillanti come colle, schiume e nastri adesivi
  • Strumenti di precisione come righelli, squadre e metri a nastro
  • Attrezzi per verniciatura e pittura
  • Cartoncini colorati, scampoli di stoffa, fogli di feltro, filati e materiali di diverso tipo.

L’ideale è puntare su strumenti versatili e di facile impiego. Le indicazioni su come utilizzare una colla spray per il fai da te, per esempio, sono poche e semplici, a differenza delle occasioni d’uso, che sono molteplici: questo tipo di adesivo può essere utilizzato per incollare un ampio numero di materiali, come metallo, legno, vetro, cartone, sughero, gomma, cuoio e diversi tipi di plastica. Per realizzare decorazioni scenografiche, possiamo ricorrere anche al riciclo. Il fustino vuoto del detersivo, una volta pulito ed equipaggiato con una lampada a led, può trasformarsi in un fantasma luminoso, mentre delle semplici palline da ping pong decorate possono diventare degli spettrali occhi finti. Per realizzare un candelabro dal tono lugubre basterà armarsi di vecchie bottiglie dipinte di nero, sulle quali incollare lunghe candele bianche.

Parola d’ordine: creatività

L’interesse per il bricolage e il fai da te è in netta crescita. Realizzare un oggetto con le proprie mani non è solo un modo per risparmiare, ma anche un’occasione per dare libero sfogo alla creatività e per occupare il proprio tempo in modo concreto e stimolante. Non temiamo di misurarci in nuove sfide: anche con un budget limitato e materiali di recupero, è possibile realizzare progetti creativi di grande impatto. Non resta che attingere alla fantasia (o ai numerosi spunti degli arredatori esperti), per creare una realistica ambientazione “da brividi”.

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *