Viva Italia

Informazione libera e indipendente

De Stefano, su Rai2 serata speciale per un grande anno di sport

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – Una serata speciale che “nasce dalla
voglia di fare un rewind, per raccontare i grandi successi
sportivi di quest’anno, soprattutto quelli dell’Olimpiade
estiva”. Così la direttrice di Raisport Alessandra De Stefano
alla vigilia della messa in onda dello speciale, in versione
natalizia, de “Il Circolo degli Anelli”, la trasmissione che la
scorsa estate ha raccontato le imprese degli atleti italiani
alle Olimpiadi di Tokyo.
    Condotto da De Stefano, “Il Circolo degli Anelli sotto
l’albero”, in onda in diretta martedì 21 dicembre alle 21.20 su
Rai2, celebrerà i campioni dello sport nazionale. Con lei, Sara
Simeoni e Jury Chechi, che, insieme a Domenico Fioravanti ed
Elisa Di Francisca, racconteranno la straordinaria stagione
sportiva italiana. A punteggiare il racconto, la comicità e
l’ironia di Ubaldo Pantani. Una serata che coinvolgerà gli
atleti, ma anche le loro famiglie e tutti coloro che hanno
contribuito con sacrificio e dedizione alla vittoria delle loro
medaglie. Un happening in diretta, con collegamenti, ospiti in
studio, sorprese e interazioni con il pubblico da casa che
attraverso i social parteciperanno alla “festa in famiglia”.
    “E stato un anno di successi straordinari – dice all’ANSA De
Stefano -, che hanno reso grande lo sport italiano, dalla
pallavolo allo sci. Sarà però soprattutto una serata per
celebrare quello che abbiamo raccontato questa estate e spiegare
quello che tutto ciò ci ha portato successivamente. E’ stata una
consacrazione dello sport incredibile. Non c’è nessuna persona
che incontro che non abbia un ricordo di questa Olimpiade. Era
tanto che non avveniva, è stata un’Olimpiade diversa, anche
perché non c’era il pubblico”. “Ci sarà con me Sara Simeoni, vedremo che tipo di sorpresa ci
riserverà il trucco e parrucco… – scherza la direttrice -. E’
una donna straordinaria. Anche oggi alla cerimonia dei Collari
d’oro vedere sul palco una leggenda come lei credo che abbia
significato molto per gli atleti”. (ANSA).
   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *