Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Dallo sport ai musei, riecco i centri estivi


E’ il centro estivo l’alternativa più gettonata dalle famiglie per tenere impegnati i propri figli, con laboratori all’aria aperta e anche al chiuso, una volta terminate la scuola e le attività sportive invernali. Dallo sport all’arte, ad Ascoli l’offerta è molto vasta e varia. C’è Il ‘Fly summer camp’ organizzato dalla Fly Communications che, in collaborazione con la cooperativa sociale ‘Pagefha’, propone due formule di partecipazione dal 7 giugno al 10 settembre: ad Ascoli, nei plessi scolastici ‘Rodari’ e ‘Collodi’ a Borgo Solestà, ‘Musical &…

E’ il centro estivo l’alternativa più gettonata dalle famiglie per tenere impegnati i propri figli, con laboratori all’aria aperta e anche al chiuso, una volta terminate la scuola e le attività sportive invernali. Dallo sport all’arte, ad Ascoli l’offerta è molto vasta e varia. C’è Il ‘Fly summer camp’ organizzato dalla Fly Communications che, in collaborazione con la cooperativa sociale ‘Pagefha’, propone due formule di partecipazione dal 7 giugno al 10 settembre: ad Ascoli, nei plessi scolastici ‘Rodari’ e ‘Collodi’ a Borgo Solestà, ‘Musical & sport’, a San Benedetto, nello stabilimento balneare ‘Le anfore’, ‘Musical & Sun’. I bambini potranno svolgere tante attività diverse, dall’avventura al musical, dalla recitazione alla danza, dal canto al trucco, ma anche sport e compiti per le vacanze. “Il Fly summer camp – dice Christian Mosca, presidente della Fly Communications – dà l’opportunità di seguire tanti laboratori artistici continuando il lavoro svolto nella nostra scuola di musical durante l’anno, ma allo stesso tempo permette ai bimbi di fare anche attività ludico-sportive all’aperto, aspetto fondamentale soprattutto in un periodo come questo in cui siamo stati costretti spesso dentro casa senza socialità. Il fattore aggregativo è infatti quello su cui più punteremo”. Per informazioni: 3273813594.

Anche i gestori dei musei civici, ‘Integra’ e ‘Il Picchio’, proporranno delle attività didattiche estive rivolte ai bambini dai 5 agli 11 anni. Gli appuntamenti si terranno a cadenza settimanale, dal 19 giugno al 7 agosto, ogni sabato, dalle 9 alle 12, con partenza dal giardino del palazzo comunale in piazza Arringo. “Sarà – dicono gli organizzatori – un avventuroso e stimolante viaggio nel tempo e nell’arte che coinvolgerà i bambini con un’esperienza inaspettata e sorprendente all’interno delle strutture museali. Vi sarà inoltre anche la possibilità di partecipare ad attività creative ed artistiche all’aperto. Ogni incontro avverrà nel pieno rispetto della normativa Covid-19”. I posti sono limitati e dunque la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni: 0736298213 o 333327 6129. E ancora, anche per questa estate non mancherà il centro estivo ‘Iachini summer camp’, al via dal prossimo 14 giugno. Per bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni, le discipline che verranno praticate saranno: tennis, calcio, volley, basket, pallamano, danza moderna e aerobica, equitazione, attività motorie e piscina. Per informazioni: 3295790943 o 3272046967. Infine, partirà sempre dal 14 giugno, a piazza Immacolata, il centro estivo Santa Maria Goretti: un summer camp che alterna giochi, sport e lezioni all’aperto durante le quali i partecipanti (bambini dai 3 ai 12 anni) potranno sviluppare divertendosi l’apprendimento della lingua inglese. Informazioni: 3662192632.

Lorenza Cappelli

Fonte: ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *