Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Dal ballo all’hockey, ecco tutti gli sport vietati se praticati in forma amatoriale

misure anti contagio

Il decreto conferma per gli sportivi da dopolavoro il divieto di svolgere qualunque forma di calcio e calcetto fra amici

Covid, nuovo dpcm: divieto di feste private e stretta sulla movida

Il decreto conferma per gli sportivi da dopolavoro il divieto di svolgere qualunque forma di calcio e calcetto fra amici


3′ di lettura

I DATI DEL CONTAGIO

Loading…

Con la pandemia, lo sport è costretto a fare slalom anche tra norme e divieti: non i professionisti e neanche i dilettanti, che dalla serie A fino ai settori giovanili hanno il via libera e possono continuare a giocare a pallone o a tirar calci nel taekwondo, nel rispetto dei protocolli sanitari. Ma se si è solo un amatore la cosa è più complicata. Perché il nuovo Dpcm ferma tutti gli sport di contatto e allora è dura trovare un modo per sgranchire le gambe che non sia una corsetta nel parco.

Le tipologie individuate dal decreto

Di contro, sono tanto le discipline che – nella lista dei 130 sport stilata dal ministero guidato da Spadafora e pubblicata in “Gazzetta Ufficiale” – emergono dalle retrovie e si propongono, anche solo per assenza. E così dovranno deporre per un po’ bastoni e palline anche gli appassionati di “bandy”, una specie di hockey su prato. Come la “s’instrumpa”, è infatti considerate sport di contatto e il governo ha deciso di metterle per un po’ in naftalina per gli amatori (la lotta sarda ne conta 200 in tutto), causa pandemia, con il Dpcm del premier Giuseppe Conte e il decreto del ministro dello sport Vincenzo Spadafora. Il governo in pratica ha deciso di interrompere, fino a nuovo ordine, la pratica amatoriale di tante discipline sportive cosiddette da contatto e dunque pericolose ai fini della trasmissione del coronavirus.

Stop a calcio e calcetto

Fra le 130 individuate, anche il “cheerleading”, specialità che combina ginnastica, danza e acrobazia, il “floorball” (versione indoor dell’hockey) e il “sepaktakraw” (gioco di origine asiatica, simile alla pallavolo, ma che si gioca con i piedi). Si tratta di discipline poco note al grande pubblico, e da oggi vietate (insieme con calcetto, basket, pallavolo, pallamano, rugby, tanto per citarne alcune) per i praticanti non legati al mondo dello sport professionistico o delle società e club dilettanti regolarmente affiliati al Coni e al Cip Il decreto conferma dunque per gli sportivi da dopolavoro il divieto di svolgere qualunque forma di calcio e calcetto fra amici (nei format standard a 11 giocatori, a 5, a 7 e a 8), e così pure tutte le partitelle di basket, pallavolo, pallamano, rugby e hockey.

Leggi anche

Discipline da combattimento e danza

Il no a qualunque pratica di sport amatoriale interessa anche tutti gli appassionati della ricca tipologia del combattimento: pugilato, lotta libera e greco-romana, e poi judo, karate, taekwondo, aikido, capoeira, kickboxing, ju-jitsu e così via. Lo stop riguarda anche qualunque tipo di danza sportiva e non, tango compreso, a meno di non praticarlo in forma individuale (e resta da verificare la possibilità di ballare tra congiunti), anche se appare quantomeno complicato esercitarsi da soli nel tango o in qualsiasi altro ballo di coppia. Chiusura anche per gli appassionati di ginnastica artistica e per le ragazzine innamorate della ritmica, attività che potranno però essere praticate solo in forma individuale, sempre a meno che non si tratti di atleti regolarmente tesserati al Coni.

Le possibilità consentite

Anche per altre discipline è consentita una deroga, sempre a patto che sia svolta in forma esclusivamente individuale: canottaggio, bob su pista, pattinaggio, slittino e rafting. In pratica, si può vogare il 4 senza se si è atleti, non si può invece fare se lo si fa in amicizia con tre compagni di viaggio. Ma nessuno vieta a un singolo di salire su una canoa da solo e pagaiare sulle acque del lago. E anche andare con lo slittino giù per le discese innevate potrà essere fatto, purché da soli.

Fonte: ilsole24ore.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *