Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Cupra Born: design accattivante e prestazioni immediate


Sarà disponibile in diversi livelli di potenza e con un pacchetto performance e-Boost che porta la potenza erogata fino a 231 CV (170 kW).

25 maggio 2021 – 17:00

Cupra Born è il primo modello completamente elettrico del marchio e si contraddistingue per il design accattivante e le prestazioni immediate. Il frontale, con il suo carattere deciso e i tratti raffinati dell’illuminazione, le increspature nel cofano e la cornice del logo Cupra, le conferisce un carattere forte e determinato.

Cupra Born: interni e  infotainment

Il carattere dinamico prosegue anche all’interno. Il focus di tutto è sul conducente, ma l’abitacolo è progettato per ospitare tutti i passeggeri con stile e comfort, tutto ciò con una particolare attenzione all’ambiente. Gli interni sono rivestiti con materiali che danno sportività e raffinatezza, sottolineandone la qualità. I sedili avvolgenti di serie sono realizzati in Seaqual Yarn, un filato ricavato dalla plastica raccolta nei mari e riciclata. A richiesta sono disponibili in Dinamica, sempre prodotti partendo da materiali riciclati.

La vettura elettrica ad alte prestazioni offre un’esperienza digitale completa grazie all’integrazione del sistema di infotainment di ultima generazione, dell’accesso ai servizi online, di un ecosistema di applicazioni scaricabili, di una serie di funzioni di sicurezza/assistenza e dell’accesso da remoto. Si può accedere a tutto in modo semplice e intuitivo attraverso lo schermo sospeso del sistema di infotainment da 12” ad alta risoluzione di serie o, quando ci si allontana dalla vettura, tramite l’app My Cupra di nuova concezione.

Quest’ultima consente di controllare Cupra Born e di comandare una serie di funzioni come la ricarica sia quando si è in viaggio, sia quando si è casa. E Cupra Born non lascerà mai i passeggeri a piedi. Basta infatti collegare il modello a una rete da 125 kW per appena 7 minuti per raggiungere una carica sufficiente per percorrere 100 km.

Cupra Born: motorizzazioni

Il cuore di Cupra Born è rappresentato da uno dei propulsori elettrici più avanzati mai usato dal marchio. Cupra Born è caratterizzata da trazione posteriore, per una sportività più marcata. Il gruppo motopropulsore del nuovo modello 100% elettrico con motore sincrono a magneti permanenti raggiunge una velocità massima superiore ai 16.000 giri/minuto ed è integrato sopra l’asse posteriore, davanti alla parte centrale delle ruote. La coppia viene trasferita attraverso un cambio mono marcia con differenziale, che consente un’erogazione uniforme
della potenza per prestazioni immediate.

Sono disponibili due versioni di Cupra Born: la prima con una potenza di 150 CV (110 kW) e una coppia di 310 Nm, mentre la seconda eroga 204 CV (150 kW), sempre a fronte di una coppia di 310 Nm.  Cupra Born sarà infatti offerta anche con un pacchetto e-Boost che porta le prestazioni a un altro livello, con una potenza ancora superiore fino a 231 CV (170 kW).

L’e-Boost sarà disponibile con due varianti di batteria: una batteria da 77 kWh che consente di passare da 0 a 100 km/h in 7 secondi e assicura un’autonomia di circa 540 km, e una da 58 kWh che vanta un’accelerazione da 0-50 km/h in soli 2,6 secondi e da 0-100 km/h in appena 6,6 secondi, con un’autonomia di circa 420 km.

Cupra Born sfrutta un sistema di batterie agli ioni di litio raffreddato ad acqua e a più scomparti alloggiato centralmente nella parte inferiore della vettura per assicurare un baricentro ottimale e ridurre l’impatto del peso, utilizzandone la distribuzione come vantaggio per offrire un maggiore dinamismo. Le varianti di batteria offrono una capacità netta di 45 kWh, 58 kWh e 77 kWh, rispettivamente.

Cupra Born: autonomia e ricarica

Il nuovo modello elettrico ad alte prestazioni conta su un’autonomia di 100 km con un collegamento di appena 7 minuti a un punto di ricarica da 125 kW. Gli spostamenti saranno così semplici come quelli a bordo di un modello con motore a combustione. E anche se la
batteria è carica solo al 5%, bastano 35 minuti per raggiungere l’80%.


Cupra Born è adattabile e può essere collegata a reti di ricarica sia a corrente alternata, sia a corrente continua. In viaggio come a casa, è quindi possibile ricaricare la batteria in modo veloce, semplice e senza problemi. Grazie alle opzioni di ricarica offerte dal marchio, si potrà contare su una Wallbox specifica: Cupra Charger (soluzione plug & play), Cupra Charger Connect (con collegamento Wi-Fi) e Cupra Charger Pro (con 4G e Wi-Fi).

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Fonte: quotidianomotori.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *